• La nazionale di Sitting Volley ottiene un altro risultato incoraggiante nel percorso di crescita. Dopo il buon europeo in Croazia, le azzurre si aggiudicano l’ “Ungharian open tournament”. A Matrahazi Edzotabor, sede del torneo, l’Italia ha trovato solo vittorie. Quattro partite disputate e altrettanti successi. I risultati finali non hanno lasciato spazio ad altre sentenze, dopo i 3-0 contro Croazia, Slovenia e Ungheria e il 3-1 contro l’Olanda, le azzurre si sono imposte al primo posto in classifica.

    Le italiane che hanno trionfato in terra magiara sono: Giulia Aringhieri, Nadia Bala, Raffaella Battaglia, Giulia Bellandi, Silvia Biasi, Francesca Bosio, Eva Ceccatelli, Sara Cirelli, Sara Desini, Michela Magnani, Roberta Pedrelli, Alessandra Vitale, Beatrice Zanetti. La squadra azzurra  è allenata da Amauri Ribeiro. La Calabria, e in particolare la città di Villa San Giovanni,  è rappresentata da Raffaela Battaglia, stabilmente tra le fila nazionali, e attiva, con la Volley Cenide da lei creata,  nella valorizzazione e diffusione del sitting volley.

    La prossima sfida per le azzurre sarà la qualificazione al mondiale in programma in Corea del Sud.

    Il Presidente del Comitato Paralimpico Calabria, Antonello Scagliola,  si è subito congratulato con la società dell’ atleta reggina ed ha sottolineato come la Calabria è fucina di campioni.

    Smile! you are on CityNow!