• Paolo Surace, presidente della FIP Calabria, spiega tramite comunicato del’ufficio stampa della FIP che relativamente alla Viola si è scritto e detto tanto: il team ha deciso di vendere il titolo alla Nuova Cestistica Barcellona.
    “E’ una situazione che dispiace perché perdere una società gloriosa ed un team di serie B allo stesso tempo fa male. Scinderei l’aspetto imprenditoriale dall’aspetto sportivo: l’aspetto di vendere un titolo sportivo può essere una scelta difficile da comprendere ma rientra sempre nell’aspetto imprenditoriale della vicenda. L’imprenditore fa le sue scelte indipendentemente dal campo seguendo altre logiche.
    Poi c’è l’aspetto sportivo che ti lascia perplesso, ti coinvolge di più: l’impatto è stato forte e non è la prima volta che accade nella storia di questa squadra.”
    Probabilmente si attende sempre lo “squadrone”, “la serie A”,  siamo reduci dalla news della richiesta di ripescaggio in B della Scuola di Basket Viola al Presidente Petrucci, è tutto molto complicato..
    In merito alla missiva della Viola, Paolo Surace conferma: “Ho parlato con Gaetano Condello ed ho seguito la vicenda personalmente.E’ una vicenda un po complessa perché aldilà del “fuori-termine” , ampiamente scaduto per fare la richiesta ci sono anche le squadre aventi diritto già in lista per un eventuale posto in Serie B. Si attenderà l’ultimo giorno delle iscrizioni, incluse le quarantotto ore successive per poi capire se ci potranno essere le condizioni per l’accoglimento della richiesta.”
    Ecco l’intervista completa di Paolo Surace che fa il punto della situazione durante un momento critico per il basket regionale : LINK
    Smile! you are on CityNow!