• di Domenico Suraci – Palestrina, prossimo avversario che incontreremo domenica 14 ottobre alle ore 18:00 al PalaCalafiore, ha interrotto solo nella finale Playoff contro il San Severo il sogno promozione durante il campionato 2017/2018, ci riproverà anche quest’anno. L’esordio dei laziali è stato vittorioso, nella prima giornata contro Battipaglia è finita 72 a 52.

    In panchina, il carisma di Ciccio Ponticiello, vecchia conoscenza neroarancio che ha allenato per molto tempo in Serie B, a Reggio ha lasciato ricordi indelebili, avendo guidato la Viola dal novembre 2012 fino al 2014, ottenendo l’accesso alla vecchia A2 Silver, oltre ad aver ottenuto il premio under per la squadra.

    Gli avversari giocheranno contro due ex ovvero Alessandri e Paesano.Se queste due pedine hanno arricchito la Viola è anche vero che giocatori del calibro di GianMarco Rossi e l’ex di Catanzaro Nicolas Morici nel ruolo, in modo alternato, di play e di guardia hanno grandi doti sia di produzione di gioco che di finalizzazione.

    Simone Rischia è un elemento utile per le rotazioni di coach Ciccio Ponticiello durante la partita, dove sarà presente oltre all’italo-argentino Manuel Carrizzo anche il duo di lunghi Nelson Rizzietello ed Ignacio Ochoa, a concludere l’ex neroarancio Gaetano Spera, dunque un team assortito, molto lungo e di alta classifica.

    Smile! you are on CityNow!