• L’Unionberg, organizzazione produttori di bergamotto presieduta da Ezio Pizzi nata nel 2004 a Condofuri (RC) che oggi conta 486 soci, circa 1600 ettari e 640.000 ql. di prodotto, l’80% della produzione regionale, ha aderito a Coldiretti.

    Il presidente Pizzi nel ricevere la tessera dal Presidente di Coldiretti Calabria Pietro Molinaro, ha presentato e consegnato le nuove sfide e obiettivi dei produttori di bergamotto: estendere il riconoscimento della DOP al prodotto fresco, visto che nella campagna 2017-2018 sono state oltre 20.000 i quintali di bergamotto venduto nella GDO e punti vendita al dettaglio con una quota del 10% in Spagna ed Inghilterra; il recupero di superficie nell’area vocata per raddoppiare la produzione e rafforzare il reddito dei produttori, il presidente Pizzi ha detto, “tutto questo lo vogliamo fare con Coldiretti per la straordinaria attività di tutela del vero “made in calabria” condotta con coerenza ed impegno quotidiano”.

    In questa storica giornata “Giallo – Verde” aderisce a Coldiretti anche l’Accademia Internazionale del Bergamotto di Reggio Calabria presieduta da Vittorio Caminiti è nata nel 1992.

    L’Accademia si occupa della ricerca di nuovi impieghi del frutto, della promozione dei prodotti compreso il rilancio del turismo reggino attraverso il suo prodotto simbolo: il bergamotto. Costante ed intensa è l’attività di promozione per far conoscere ed apprezzare a livello internazionale le innumerevoli proprietà dell’agrume che fruttifica solo in una parte del territorio dello ionio reggino.

    Tra le realizzazioni dell’Accademia ed in particolare dell’instancabile Vittorio Caminiti, la realizzazione del “Museo del Bergamotto” nella città di Reggio Calabria, meta di turisti e luogo di formazione per l’intera filiera; il premio annuale “Ambasciatori dell’Accademia” consegnato a studiosi, medici, giornalisti, chef e personaggi dello spettacolo che aiutano a divulgare la conoscenza del Bergamotto e non ultimo il progetto ” Polo Turistico del Bergamotto” presentato ad Expo Milano 2015, rivolto in particolare ai giovani per un uso consapevole del territorio regionale e per uno sviluppo sostenibile della Calabria.

    Nell’edizione Sanremo 2018 Caminiti ,presidente anche di Federalberghi Calabria, ha ricevuto il premio alla carriera per lo sviluppo del territorio e lo straordinario impegno a favore del Sud. Nel ricevere la tessera Caminiti ha sottolineato ” di essere orgoglioso di entrare in una grande Associazione che da forza ai territori e tutela il vero Cibo Italiano”.

    Smile! you are on CityNow!