• È una guerra che non conosce, evidentemente, tregue. La diatriba fra la Federazione Italiana Pallacanestro, la Lega Nazionale Pallacanestro e la Viola Reggio Calabria s’arricchisce di un nuovo capitolo. Stavolta, la vittima è addirittura il coach dei neroarancio, Marco Calvani, reo d’aver pubblicato, sui propri social, delle frasi che sono state poste sotto indagine dalla Procura Federale. Questo il comunicato stampa della FIP:
    La Procura federale ha aperto un’indagine per le dichiarazioni del tesserato Marco Calvani apparse sui suoi profili Facebook e Linkedin.
    *foto di Maurizio Polimeni

     

    Smile! you are on CityNow!