• Bocche cucite in società, parla invece il DS Taibi intervistato dai colleghi della trasmissione “Tutti figli di Pianca” e riprese da RNP. Diversi gli argomenti trattati, attenzione massima a quello che potrà accadere in questi giorni ed alla pessima prestazione da non ripetere fornita contro il Monopoli: “Dopo quella gara mi sono fatto sentire negli spogliatoi, ho detto chiaramente ai ragazzi che certe prestazioni non sono tollerate.

    E’ vergognoso per una città come Reggio Calabria non avere uno stadio in cui giocare, senza dimenticarci della mancanza di un campo in erba dove poterci allenare. L’unica volta che lo abbiamo fatto è venuta fuori la prestazione con il Bisceglie che ha portato alla vittoria.

    Ho grande fiducia nella società, fino al momento Praticò ha sempre mantenuto gli impegni e sono certo che lo farà anche per il 16 ottobre, nessun dubbio che il pagamento degli stipendi verrà effettuato. Sulla fideiussione la società ha parlato chiaro con la squadra ed è convinta di poter far prevalere le proprie ragioni.

    Il gruppo è giovane, è normale ci sia un po’ di preoccupazione, specie leggendo varie notizie che sui social possono portare ad una percezione sbagliata, io ho il compito di trasmettere serenità e farli concentrare solo a giocare”.

    Smile! you are on CityNow!