• Grande successo per la serata dell’alica festival di bova marina tenutasi presso il teatro Son Bosco.
    In prima fila tutti i sindaci dell’area grecanica ammaliati dalla voce del grande Mario Venuti. L’artista si è esibito al piano forte, con voce nuda e con la sua magica chitarra in versione unplugged.
    Tanti i suoi successi cantati anche dal pubblico.
    Ad accoglierlo oltre l’organizzazione del festival anche la scenografia del magico teatro dei salesiani di Bova Marina sapientemente attrezzato dal service Nucera Impianti.
    Il festival continua la sua maratona con la serata di oggi che si svolgerà nel Borgo di Staiti in cui sarà tenuto un incontro sui beni culturali seguito dallo show cooking e la degustazione di prodotti tipici e le musiche e la poesia di Giovanni Favasuli.
    Questo mare lo conosco bene, ed è un mare bellissimo”, così dice ad inizio concerto il cantautore Mario Venuti al numeroso pubblico accorso al CineTeatro Don Bosco di Bova Marina. Grande successo riscontrato per la serata dell’Alica Festival, diretto da Silvio Cacciatore e giunto alla VII edizione.
    In prima fila tutti i sindaci dell’area grecanica ammaliati dalla voce del grande artista siciliano, che si è esibito al pianoforte, con voce nuda e con la sua magica chitarra in versione unplugged.
    Nudo con la mia musica è infatti il titolo del concerto eseguito e ricco di tanti successi cantati anche dal pubblico, come Veramente e Caduto dalle Stelle.
    Ad accoglierlo, oltre l’organizzazione del festival presentato sul palco dalla speaker Antonella Pangallo, anche la scenografia del magico teatro dei salesiani di Bova Marina sapientemente attrezzato da Maurizio Nucera ed il suo service.
    Grande soddisfazione del Direttore Artistico Silvio Cacciatore: “un concerto meraviglioso, nel meraviglioso teatro di questa splendida terra”.
    Il festival continua la sua maratona con la serata di oggi che si svolgerà nel Borgo di Staiti in cui sarà tenuto un incontro sui beni culturali seguito dallo showcooking e la degustazione di prodotti tipici con le musiche e la poesia del cantastorie Giovanni Favasuli. Venerdì mattina a Gallicianò Paolo Sofia si racconta, e poi il trekking fotografico di domenica a Condofuri.

     

    Smile! you are on CityNow!