• Scegliere di vivere un’esperienza da studente fuori sede, è una di quelle cose che fa crescere parecchio: si parte abituati alle comodità della propria casa, per scoprire quanto sia impegnativa ma gratificante la vita da soli. Gestire tutto quanto senza l’aiuto dei genitori, e organizzarsi a puntino per farlo, non è semplice. Fortunatamente, le generazioni di oggi possono contare sul supporto della tecnologia: sono le app per smartphone a rappresentare una preziosissima fonte di aiuto, che anche voi potrete sfruttare per ammorbidire la vostra esperienza da studenti fuorisede.

    1. Helpling

    Pulire casa è sicuramente l’impegno più complesso per uno studente fuorisede: per una epidermica mancanza di abitudine, ma anche per una questione di tempi, visto lo studio e gli altri impegni. Per fortuna esiste Helpling, l’app che, tramite una piattaforma di intermediazione, vi dà la possibilità di trovare e contattare la colf più vicina alla vostra zona.

    1. Roommates

    Una volta trovata casa, spesso è necessario anche cercare un coinquilino nuovo per condividere le spese: niente di più difficile, visto il rischio di risultare incompatibili in termini di abitudini. Ecco che Roommates può aiutare non poco: questa app, infatti, vi permetterà di selezionare un futuro coinquilino basandovi su diversi parametri.

    1. DoveConviene

    Risparmiare è una regola fissa per uno studente fuorisede: una regola che potrà essere rispettata facilmente con DoveConviene. Si tratta, infatti, di una app che vi consentirà di visualizzare sulla mappa tutti gli sconti più interessanti nelle vicinanze: il tutto senza dovervi imbattere in tour alla scoperta di questi negozi.

    1. Moovit

    Muoversi con i mezzi in una città ancora sconosciuta? Ci pensa Moovit a spiegare come farlo, dato che questa applicazione contiene mappe e percorsi di tantissimi mezzi pubblici come metropolitane e bus. La cosa interessante è che Moovit funziona anche senza collegamento Internet.

    1. WashApp

    Anche la lavatrice può diventare un problema: spesso i giovani studenti non l’hanno mai usata, ma con WashApp sarà un gioco da ragazzi. Questo perché l’app aiuta a decifrare velocemente i simboli sulle etichette dei vestiti, e fornisce anche tantissimi consigli per un lavaggio da esperti.

    1. Trainline

    Se siete dei fuorisede che basano il ritorno a casa sul treno, allora Trainline vi farà davvero comodo: questa app vi permette di confrontare i biglietti, così da poter scegliere le tariffe più convenienti per prenotare il viaggio.

    1. T-frutta

    Guadagnare qualche soldino acquistando prodotti? Con T-frutta si può: una app che vi consentirà di ottenere qualche euro acquistando i prodotti sponsorizzati in elenco. Dopo l’acquisto, vi basterà inviare una foto dello scontrino e ottenere un piccolo rimborso, riportato a fianco delle merci.

    Smile! you are on CityNow!