• Pronto il rinnovo del Network territoriale per l’orientamento, espressione dell’azione sinergica tra diversi enti presenti sul territorio per promuovere iniziative nel campo dell’istruzione, fare impresa, formazione, cittadinanza europea, mobilità e politiche del lavoro.

    A Palazzo Alvaro, nei giorni scorsi, si è tenuto un tavolo tecnico promosso dalla Coop. Cisme (Società cooperativa per l’innovazione e lo sviluppo del Meridione), con l’obiettivo di discutere sul rinnovo di un accordo che vede coinvolti Regione Calabria, Città Metropolitana, Comune di Reggio Calabria, Università degli Studi “Mediterranea”, Camera di Commercio, Ufficio scolastico regionale, Fincalabra. Questi ultimi due formalizzeranno l’adesione a uno strumento propositivo che nell’ultimo triennio ha prodotto notevoli risultati sul piano delle attività formative e informative, di cui il Salone dell’Orientamento, che si terrà a Palazzo Campanella il 22, 23 e 24 novembre, rappresenta una delle massime espressioni.

    Stiamo lavorando a un accordo che è scaduto a ottobre e va rinnovato – ha dichiarato Daniela Rossi presidente della Cisme -. Si tratta di un documento di fondamentale importanza per il territorio e soprattutto per il futuro dei giovani”.

    Per il sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà “Il Salone dell’orientamento rappresenta un prodotto pregiato di collaborazione tra enti, in particolare sotto il profilo delle politiche del lavoro, un aspetto a cui teniamo molto”.

    Secondo Alberto De Capua, prorettore delegato all’Orientamento dell’Università Mediterranea, “L’accordo mette in luce la volontà degli enti coinvolti di spogliarsi del proprio mantello istituzionale, con il comune obiettivo di far crescere il territorio”.

    “In quest’ottica – aggiunge il presidente della Camera di commercio Antonino Tramontanal’Ente, attraverso anche l’Azienda speciale Informa, collaborerà presentando una serie di progetti rivolti soprattutto al mondo giovanile”.

    L’assessore alle Politiche comunitarie del Comune di Reggio Calabria Giuseppe Marino ha ricordato “L’importanza all’interno del Salone della rete d’informazione Europe Direct sulle opportunità che l’Ue offre ai giovani”.

    Soddisfatta per l’adesione al network è Giuliana Barberi vice presidente Fincalabra: “Il Salone è una grande opportunità per i giovani, in particolare Fincalabra cercherà di trasmettere loro il valore di fare impresa offrendo idee innovative”.

    Sul network si è espresso anche Ugo Massimilla capo gabinetto del Consiglio regionale: “Si sta collaborando per una vetrina importante che metterà in luce le potenzialità del nostro territorio”; mentre la consigliera metropolitana con delega alle Politiche del lavoro Caterina Belcastro si è detta “convinta che facendo rete si possano raggiungere grandi obiettivi per questo territorio”.

    Nel corso dell’incontro Claudia Foti, responsabile organizzativa del Salone dell’orientamento, ha illustrato ai partner i contenuti delle attività che si svolgeranno durante la tre giorni.

    Smile! you are on CityNow!