• Il Benevento ha deciso di fare le cose per bene. Dopo numerose beffe negli ultimi minuti, ieri la formazione campana ha finalmente ottenuto il primo storico punto in serie A, pareggiando in extremis contro il Milan. Tutto qua? Assolutamente no. A firmare l’1a1 infatti è stato Alberto Brignoli, professione portiere. Nell’ultimo assalto disperato del Benevento, l’estremo difensore classe ’91 si è lanciato in area e con un pregevole colpo di testa da calcio di punizione ha superato il collega Donnarumma, consacrandosi alla storia.

    Impossibile per i tifosi della Reggina non tornare con la memoria all’aprile del 2001, quando Taibi fece esplodere il Granillo. Già idolo della curva sud, Taibi a una manciata di minuti dal fischio finale su angolo calciato da Mamede pareggiò il gol dell’Udinese, firmato da Alberto nel corso della ripresa. Reggina per diversi giorni sulle prime pagine dei giornali e protagonista dei programmi sportivi, negli ultimi anni solo Rampulla (prima) e Toldo (dopo) come l’amaranto Massimo Taibi. Ieri è stato il turno di Brignoli, che ha riannodato il presente con il dolce passato in serie A della Reggina.

     

    Smile! you are on CityNow!