• Un’altra grande serata in musica, ieri sabato 12 Agosto, per lo Scilla Jazz Festival.

    La prima al castello Ruffo che con le sue luci, i suoi panorami, il suo fascino storico, non ha deluso le aspettative degli ospiti.
    Location, quella del castello, che ha amplificato la sinuosità delle note degli artisti che hanno collaborato con l’associazione culturale Be-Art, la quale ha ben gestito l’afflusso dei moltissimi spettatori amanti del genere.
    “Valorizzare la cultura dei nostri territori” è la parola d’ordine della Be-Art.
    In forza di ciò, miglior contesto non poteva esserci se non quello della suggestiva strutta del castello Ruffo, accarezzato da musiche dal fascino inconfondibile.
    Nel programma di ieri, gli spettatori hanno potuto apprezzare prima le prestazioni del gruppo “Pasquale Campolo trio seguito con grande interesse e applausi da parte del vasto pubblico in platea e successivamente l’arte smodata del gruppo “Carla Marciano quartet” i cui componenti hanno regalato degli assoli da brividi.
    Momenti di grande cultura per questo primo “Scilla Jazz Festival” che si concluderà oggi. Appuntamento al Castello Ruffo dalle ore 19:30 dove si esibiranno “Aima Quartet”, artisti reggini di grande interesse e dulcis in fundo, alle ore 21:30 i suoni e le vibrazioni del progetto New Directions Quartet di Javier Girotto, star internazionale del panorama musicale Jazz ed ospite di riferimento dei festival più prestigiosi.
    L’associazione cultura Be-Art coi suoi giovani fondatori, presenzierà quest’ultima serata di oggi ed accoglierà il pubblico con sorrisi e professionalità, sapendo di poter regalare anche stasera, musica, cultura ed un futuro più roseo per chi ama e crede nei nostri territori.

    Smile! you are on CityNow!