• É Reggio Calabria questa volta la principale protagonista del rap sperimentale, del suono tanto nuovo quanto strano, che va al di fuori di ogni schema per dare vita a nuovi modi di concepire quel che ormai un po tutti conoscono come “Rap 2.0”.
    Il 26 aprile su Spotify, e oggi anche su YouTube, è finalmente fuori il video ufficiale di Ora D’Aria, primo singolo dei due artisti reggini: Giovane Werther e Verve.
    Confusi, claustrofobici, distorti, senza alcuna regola! É cosi’ che ci piace descrivere quei suoni, quelle immagini e quelle grafiche che, insieme, non sono altro che le componenti principali di un’ondata freschissima  che, paradossalmente, arriva proprio dalla caldissima Kalafrica.
    Ci troviamo così davanti ad una rivoluzione del suono, del metodo stesso di concepirlo e di lavorarlo, che va oltre tutti quei principi e quelle “regole” che in genere si è soliti seguire nell’ambito della produzione musicale. I suoni suono per cos’ dire “sporchi”, un insieme di strumenti suonati e combinati tra loro con una logica un po diversa: è il senso di ansia, di ribellione, così come anche l’esigenza di voler distinguersi e dare vita ad un suono nuovo, a caratterizzare questa “Ice Skul – Ghiaccio Squola”, così battezzata dallo stesso produttore che, a partire dai suoni e a  finire con le immagini, cerca di dare un carattere e un colore ben definito a quella che potrà essere la “New Wave”.
    Ora D’aria, quindi, è il primo singolo ufficiale di questo nuovo progetto che sicuramente cambierà le regole del rap game, ponendo davanti agli appassionati del genere e non un’interessante alternativa!
    Gasve (grafico), Verve (rapper) e Giovane Werther (produttore) vi propongono quindi l’official video di Ora d’aria, realizzato da Roberto Azzarà.
    Link di riferimento: https://www.youtube.com/watch?v=rpnLyqOGQ3E
    WhatsApp Image 2018-05-02 at 09.21.16
    Smile! you are on CityNow!