• Consegnati i premi del Reggio Calabria FilmFest, con la Direzione Artistica di Mimmo Calopresti.
    Tra gli ospiti Edoardo Leo, Enrico Vanzina, Marco Belardi, Federica Lucisano, Gianluca Curti, Roberto Cipullo, Mario Pezzi, Christian Marazziti, Antonia Liskova, Giulia Elettra Gorietti, Lorenzo Zurzolo, Tezeta Abraham, la coppia Pablo e Pedro e gli scrittori Roberto Emanuelli e Federico Moccia.

    Si è tenuta, dal 12 al 17 marzo 2018 la dodicesima edizione del Reggio Calabria FilmFest, con la direzione artistica del regista, attore e sceneggiatore Mimmo Calopresti, la direzione generale di Michele Geria e la direzione cast e comunicazione di Andrea Quattrini con Antonio Flamini. Il filmfest, organizzato dall’Associazione Artistico Culturale Eventi ha presentato proiezioni, incontri, workshop sulla professione dell’attore, masterclass di Regia, l’iniziativa Free Calabria, con proiezioni e incontri con registi e autori calabresi.

    Ecco i premi finali del Reggio Calabria FilmFest 2018:

    Premio Leopoldo Trieste: Lorenzo Zurzolo e Giulia Elettra Gorietti

    Premio Città di Reggio Calabria ai Produttori: Marco Belardi, Federica Lucisano, Gianluca CURTI

    Premio RCFF Regia: Edoardo Leo

    Premio RCFF regia: Christian Marazziti

    Premio RCFF regia: Nicola Barnaba

    Premio RCFF Attrice: Antonia Liskova

    Premio RCFF Attore: Slavatore ‘Sasà’ Striano

    Premio RCFF Montaggio: Raimondo Crociani

    Premio RCFF Scenografia: Gianni Quaranta

    Premio RCFF “Un libro per il cinema”: Federico Moccia, Roberto Emanuelli, Enrico Vanzina.

    Premio RCFF Attore per un’opera prima di qualità : Fabrizio Nardi (alias Pablo) e Nico Di Renzo (alias Pedro) – Pablo e Pedro per film “Ciao Brother” di N. Barnaba

    Premio RCFF al film: “La Pazza Gioia” di Paolo Virzi al  produttore  Marco Belardi

    Premio RCFF al film: “Sconnessi”, di Christian Marazziti ai produttori Roberto Cipullo e Mario Pezzi

    Premio Eccellenza di Calabria: Nick Mancuso

    Premio Attore Calabrese nel Mondo: Marco Leonardi

    Miglior Corto Fuori Concorso : “L’ultima Rima” di Carlo Fracanzani

    Menzione all’attrice: Tezeta Abraham per il cortometraggio “L’ultima Rima” di Carlo Francanzani

    Menzione all’attore: Giacomo Ferrara “Attore rivelazione” per la serie tv “Suburra” e il film “Il permesso 48 ore fuori”, diretto da Claudio Amendola

    Premio Cortoreggio

    Il voto della giuria popolare degli studenti ha decretato tre finalisti: “Amore Bambino” di Giulio Donato, “Lettere a mia figlia”, con Leo Gullotta,

    regia di Giuseppe Alessio Nuzzo e “Sogni a Orologeria”, di Francesco Colangelo, con Philippe Boa. A vincere con votazione finale degli alunni di scuole

    medie e superiori il corto “Amore bambino”, di Giulio Donato.

    Premio speciale come Attore emergente all’attore Giacomo Ferrara, tra i protagonisti del corto “Stati”, per la regia di Alessandro Prete. Il premio è

    stato consegnato dall’attore e regista Lele Nucera.

    Inoltre, uno speciale comitato d’autori del filmfest, formato da Salvatore Striano, Lele Nucera e Antonio Flamini ha consegnato i seguenti premi:

    Premio Miglior regia cortometraggio : Alessandro Prete per “Stati”

    Premio Miglior sceneggiatura cortometraggio:  “Nel Cuore delle rane”, di Bernardo Migliaccio Spina

    Premio Miglior Attore cortometraggio: Philippe Boa per “Sogni a Orologeria”

    Main partner del filmfest: Balthazar Management Srl, Baobei Production & Entertainment, Totem Srl.

    Smile! you are on CityNow!