• È trascorso un secolo dall’ultimo anno del primo conflitto mondiale, evento che s’abbatté sull’intera Europa e che coinvolse anche Nazioni extraeuropee trascinandole in un dramma di sangue, di distruzioni e di lacerazioni di dimensioni epocali, che mutarono radicalmente  il corso della storia contemporanea.

    Il conflitto che ebbe inizio il 28 luglio del 1914 e si concluse l’11 novembre del 1918 e causò oltre 9 milioni di vittime tra i soldati e circa 7 milioni di vittime civili dovute non solo agli effetti diretti delle operazioni di guerra, ma anche alla carestia e alle malattie concomitanti. Da queste premesse il Circolo Culturale „L’Agorà”, in occasione di tale ricorrenza, inserisce nel proprio palinsesto organizzativo un ciclo di incontri su tale periodo storico che ha radicalmente cambiato il corso della storia contemporanea. Il sodalizio culturale reggino ha ricevuto due importanti attestazioni di merito da parte dell’Ambasciata della Repubblica Ceca e dell’Ambasciata di Ungheria, che, per le motivazioni sopra evidenziate hanno concesso l’Alto Patronato.

    1918-2018: il centenario della grande guerra” sarà il tema del nuovo incontro organizzato dal Circolo Culturale „L’Agorà”. La conversazione avrà luogo giovedì 15 marzo a partire dalle ore 16,45 presso la sala „Spanò Bolani” della Biblioteca Comunale di Reggio Calabria. Relatore Antnino Megali (socio del sodalizio organizzatore).

    Smile! you are on CityNow!