• Grande soddisfazione per il basket reggino. Nelle convocazioni riguardanti il mini raduno dell’Italbasket non c’è solo Lorenzo Caroti, play della Viola, ma anche un reggino purosangue. Presente infatti anche Marco Laganà, play di Latina, anche lui alla Viola nel recente passato. Ennesima notizia di rilievo per la ‘famiglia’ Laganà, che ha legato a doppio nodo il proprio nome alla pallacanestro.

    Dopo i due successi nella prima finestra di qualificazione al Mondiale 2019 ottenuti a Torino contro la Romania e a Zagabria contro la Croazia, lo staff Azzurro avrà modo, i prossimi 11 e 12 dicembre, di lavorare guardando al futuro.
    A Cremona si svolgerà infatti un mini raduno con 15 giocatori che in prospettiva futura potrebbero far parte della Nazionale A. 14 di loro provengono dalla A2, il solo Bolpin è attualmente impegnato in Serie A, con Venezia.

    I prossimi impegni ufficiali per la Nazionale saranno a febbraio 2018. Nella seconda finestra di qualificazione al Mondiale 2019 gli Azzurri ospiteranno i Paesi Bassi il 23 febbraio e faranno visita alla Romania il 26 febbraio.

    I convocati

    Tommaso Baldasso (1998, 191, P/G, Virtus Roma)
    Riccardo Bolpin (1997, 196, P/G, Umana Reyer Venezia)
    Lorenzo Bucarelli (1998,196, G, Pasta Cellino Cagliari)
    Francesco Candussi (1994, 211, A/C, Dinamica Generale Mantova)
    Lorenzo Caroti (1997, 185, P, Metextra Reggio Calabria)
    Tommaso Guariglia (1997, 207, C, Moncada Agrigento)
    Marco Laganà (1993, 197, P, Benacquista Assicurazioni Latina)
    Matteo Martini (1992, 195, G, FCL Contract Legnano)
    Tommaso Oxilia (1998, 200, A, Assigeco Piacenza)
    Luca Severini (1996, 204, A/C, Novipiù Casale Monferrato)
    Amedeo Vittorio Tessitori (1994, 208, C, Eurotrend Biella)
    Marco Timperi (1997, 194, G/A, Dinamica Generale Mantova)
    Leonardo Totè (1997, 209, A, Tezenis Verona)
    Mattia Udom (1993, 200, A, Tezenis Verona)
    Ruben Zugno (1996, 186, P, Moncada Agrigento)

    Smile! you are on CityNow!