• Mancano pochi giorni alla partenza del ‘Gibraltar Race 2017’, rally di moto che vedrà ai nastri di partenza (tra i 60 partecipanti da tutta Europa) anche il reggino Gianclaudio Aiossa.

    Il biker reggino, in sella alla sua Honda Africa Twin 1000, partirà il 23 giugno con arrivo previsto il 7 luglio in Gibilterra. Lunedi 19 giugno, dalle ore 10 alle 13, presso la concessionaria ‘Martino Moto’ di Reggio Calabria ci sarà la presentazione e una sorta di ‘saluto’ di Aiossa prima della partenza. “Abbiamo pensato, assieme alla famiglia Martino che ringrazio per il sostegno, a questo evento che servirà per spiegare modalità e itinerario del rally che mi appresto ad affrontare”, spiega ai microfoni di Citynow.

    Se in totale sono 8 mila i chilometri previsti dalla ‘Gibraltar Race 2017’, Aiossa non soddisfatto ha scelto un percorso ancora più lungo: “Andrò e tornerò con la moto, direttamente da Reggio Calabria, complessivamente sarò in sella per circa 12 mila chilometri. Sarà un’avventura emozionante e stimolante, non vedo l’ora di partire. Attraverserò 10 nazioni, posti mai visitati, tutto questo è possibile grazie al supporto di alcuni sponsor locali”.

    Quali gli obiettivi e le prospettive ad una settimana dalla partenza ? Aiossa ne fissa soprattutto uno: “Arrivare a Gibilterra (sorride, ndr) le insidie in rally del genere sono numerose e sempre in agguato. L’anno scorso si sono ritirati 10 concorrenti durante il percorso, il mio obiettivo principale sarà dunque quello di completare l’itinerario. In secondo luogo, proverò ad ottenere un buon piazzamento”.

    aiossa (1)

    aiossa (2)

    aiossa (3)

    aiossa (4)

    aiossa (5)

    aiossa (6)

    aiossa (7)

    aiossa (8)

    Smile! you are on CityNow!