• Dovrebbe arrivare nelle prossime ore l’ufficializzazione riguardo il rettangolo di gioco che ospiterà il match tra Reggina e Siracusa. Continua l’esilio per la formazione amaranto costretta ancora a giocare le proprie partite casalinghe lontano dal Granillo, senza che ancora si abbia un quadro chiaro della situazione su quando sarà possibile tornarci.

    Tante le ipotesi avanzate in questi giorni, tra calcoli ed infrasettimanale programmato per il prossimo martedi, andando per esclusione, pare possa essere il Lorenzon di Rende il terreno di gioco sul quale la Reggina avrà la possibilità di giocare la sua quarta partita di una stagione senza precedenti in fatto di eventi che ne hanno caratterizzato diversi rinvii.

    Proviamo a fare un po’ di ordine, partendo dal presupposto che nella scelta della location, non dovrà essere solamente la società reggina a decidere, ma trovare il consenso anche di quella aretusea.

    Scartate le ipotesi Catanzaro e Crotone ed in fase calante le quotazioni su Vibo, contro il Siracusa si dovrebbe giocare in quel di Rende di domenica, essendo la struttura impegnata al sabato con i padroni di casa impegnati contro il Potenza. Due giorni dopo le squadre dovrebbero scendere nuovamente in campo per il turno di martedi, ma potrebbero chiedere il posticipo al giorno successivo con la Reggina che dovrà affrontare il Potenza, mentre il Rende proprio il Siracusa.

    Una serie di ipotesi e incastri che dovrebbero eventualmente trovare l’ok anche della Lega, che solo nel corso di questa giornata diramerà la decisione.

    Smile! you are on CityNow!