• La prima uscita ufficiale come ospite in trasmissione del centrocampista Giuffrida, ha parlato ai microfoni di RTV nel corso della puntata di Fuorigioco. Argomento di maggiore interesse, le polemiche che hanno accompagnato il suo arrivo a Reggio Calabria, dopo i fatti accaduti nella passata stagione, quando lo stesso giocatore indossava la maglia della Vibonese:

    “Qualcuno si è inventato la storia che io ho sputato la maglia della Reggina. Non ho mai fatto questi gestacci, non l’ho mai fatto verso nessuna squadra e nessuna tifoseria. Preferivo essere attaccato come calciatore, ma essere accusato per qualcosa che non ho fatto mi infastidisce. C’è stato un battibecco con alcuni della Reggina, questo si. Qualcuno voleva mettermi in cattiva luce, è una storia inventata”.

    Un passaggio anche sulla Reggina ed il desiderio di indossare questa maglia:

    “Quando ti chiama una squadra come la Reggina, devi prendere il primo volo e firmare. E’ stata dura stare lontano dai campi di gioco, ma grazie alla famiglia e alla mia compagna, ho superato questo momento particolare. La Reggina è l’occasione più importante della mia carriera”.

    Smile! you are on CityNow!