• Ivan Castiglia è pronto a vestire la maglia della Reggina, il club amaranto spinge per averlo e la Triestina è disponibile alla cessione. Tutto fatto quindi? Assolutamente no. Tra le condizioni che dovranno portare alla fumata bianca c’è quella relativa al centrocampista Mezavila, in uscita dalla Reggina.

    L’esperto brasiliano, classe ’83, ha deluso le aspettative ed è in cerca di una nuova sistemazione. L’ideale, per la Reggina, sarebbe quello di operare uno scambio con la Triestina, con Castiglia in riva allo stretto e Mezavila alla corte di Sannino. L’intoppo è legato al contratto di Mezavila, in scadenza nel giugno 2019 (sorprende la decisione, la scorsa estate, di aver fatto firmare un biennale al brasiliano trentacinquenne con Porcino e De Francesco in scadenza…) e quindi con ancora un anno e mezzo in essere con il club amaranto.

    La Triestina, salvo sorprese, non accetterà di accollarsi l’ingaggio e la durata del contratto di Mezavila, l’ostacolo al momento impedisce di arrivare alla fumata bianca. La società amaranto potrebbe slegare le due trattative, cedendo ad un altro club Mezavila e potendo così operare in entrata con il ritorno di Castiglia.

     

    foto: sienafree.it

    Smile! you are on CityNow!