• Dopo il gran finale della seconda stagione di “Tutto può succedere” , sono iniziate le riprese della terza stagione. Alla regia c’è il reggino Fabio Mollo, reduce dal grande successo di critica e pubblico ottenuto con ‘Il Padre d’Italia’, seconda opera dopo ‘Il Sud è niente’.

    Per Fabio Mollo dunque un’esperienza diversa, con il piccolo schermo, alle regia della  popolare serie televisiva “Tutto può succedere” che trae spunto dalla famosa serie americana “Parenthood“.

    In America sono già sei le stagioni della serie televisiva già mandate in onda, in considerazione del grande successo di ascolti ottenuto nel corso delle prime due stagioni, si potrebbe pensare quindi anche per il ‘gemello’ italiano una simile longevità.

    Smile! you are on CityNow!