• Saranno presentati il prossimo Venerdì 16 giugno 2017, ore 10:30 presso la Pinacoteca Civica di Reggio Calabria, i risultati del progetto PinApp-RC – Implementazione dell’App Pinacoteca Civica di Reggio Calabria, un progetto che fa parte della “rete di buone pratiche” all’interno del programma UNESCO Edu, sviluppato a seguito del protocollo d’intesa siglato tra il Comitato Nazionale Giovani Unesco Calabria e Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (Miur), finalizzato a sostenere la digitalizzazione e la promozione del patrimonio culturale.

    ll progetto PinApp, nasce infatti da un’intuizione del Comitato Nazionale Giovani Unesco della Calabria, con il patrocinio morale del Comune di Reggio Calabria e del Consiglio Regionale, e la partnership dell’ITI Panella – Vallauri di Reggio Calabria ed è volto all’ implementazione di un’App per la Pinacoteca Civica di Reggio Calabria: un progetto che riflette l’evoluzione della fruibilità del patrimonio culturale.

    Tutto nasce unendo l’idea che il valore di un bene culturale sia dato dalle diverse condizioni e dalla sua fruibilità da parte di un pubblico. Ed è così che, complici le nuove tecnologie, si è pensato di implementare le condizioni esistenti e di proporre qualcosa di davvero nuovo e godibile per coloro che si vogliono avvicinare all’arte.

    Protagonisti dell’iniziativa sono gli studenti dell’ITI Panella – Vallauri di Reggio Calabria, che durante un percorso formativo e di orientamento di 60 ore complessive, hanno esplorato e beneficiato di una molteplicità di stimoli utili a maturare scelte professionali e di studio consapevoli, nonché dell’esplorazione di strumenti indispensabili alla lettura del passato attraverso la tecnologia del presente.

    L’applicazione per dispositivi mobili Android e iOS creata attraverso la sinergica collaborazione tra partner di progetto e studenti, permetterà di esplorare la Pinacoteca Civica di Reggio Calabria attraverso riconoscimento delle opere (ne sono state selezione 14) tramite la camera del dispositivo mobile e di acquisire le informazioni testuali e multimediali relative alle stesse o consultare approfondimenti culturali. Le strategie della comunicazione e dell’informazione rappresentano strumenti fondamentali per la diffusione di saperi, valori e sensibilità utili alla valorizzazione dei beni culturali, ma investono anche l’elaborazione del pensiero critico, la capacità di lettura del presente e la comprensione dei processi di cambiamento e di miglioramento a tutti i livelli. In conclusione, il progetto ha fornito agli studenti coinvolti uno stimolo a sviluppare un pensiero critico, nonché l’acquisizione di competenze tecnico-scientifiche applicate alla comunicazione del patrimonio culturale.

    Il progetto, che ha visto collaborare numerosi partners (Living Camera S.r.l., Reclife S.r.l., Associazione Culturale Calabresi Creativi, ASTRI– Associazione Scientifica Territorio e Ricerca Interdisciplinare) per ora si configura come simulazione di carattere educativo/scolastico, e speriamo possa vedere a breve un’implementazione con il supporto e collaborazione delle Autorità presenti per la concreta messa a servizio dello strumento per fini di fruizione e valorizzazione del sito oggetto di studio.

    All’evento di presentazione interverranno: Nicola Irto, Presidente Consiglio Regionale della Calabria; Irene Calabrò, Assessore Cultura Comune Reggio Calabria, Claudia Ventura Resp. Regione Calabria Comitato Giovani della CNI UNESCO; Anna Nucera, Dirigente Scolastico ITI Panella Vallauri; Giuseppina Cassalia, Resp. Progetto PinAPP Comitato Giovani CNI UNESCO; Domenico Rositano, Calabresi Creativi; Antonella Salatino e Massimiliano Tramontana, Comitato Giovani CNI UNESCO; Anna Maria Carrieri, Ref. progetto – ITI Panella Vallauri. Concluderanno i lavori: Salvatore Patamia, Dir. Segr. Regionale MIBACT per la Calabria; Giuseppe Falcomatà, Sindaco Città di Reggio Calabria.

    Smile! you are on CityNow!