• Dopo il successo degli spettacoli mattutini riservati alle scuole, con numeri record registrati per I Promessi Sposi, Notre Dame De Paris e Romeo e Giulietta, al Palacalafiore di Reggio Calabria si preannuncia un’altra invasione di giovani di istituti scolastici calabresi e siciliani anche per la prima assoluta di “Francesco de Paula l’Opera”, il colossal musicale sulla straordinaria vita di San Francesco di Paola, che sarà presentato i prossimi 24 e 25 novembre.

    Oltre agli spettacoli serali alle ore 21, previste due repliche alle ore 10.30 al prezzo unico ridotto di euro 14 a studente, con la gratuità per un docente accompagnatore ogni 15 studenti. Una formula vincente, basata innanzitutto su allestimenti eccezionali, che ha già portato a Reggio nelle precedenti Opere oltre trentamila ragazzi.

    Per informazioni e prenotazioni, gli istituti interessati possono telefonare allo 0968441888, oppure scrivere a info@ruggeropegna.it per richiedere le apposite schede di partecipazione riservate alle scuole. Allo stesso numero devono rivolgersi anche i gruppi di almeno venticinque persone per gli sconti sul prezzo dei serali. Per questi spettacoli delle ore 21.00, la prevendita è già regolarmente in corso nei punti abituali e Ticketone (Reggio Calabria: B’Art, a fianco Teatro Cilea, tel. 0965332908 e Media World, Via Nazionale-S.S. Ionica, tel. 0965738211).

    Il nuovo grande allestimento dell’opera musicale composta e scritta da Francesco Perri si presenta con firme prestigiose: scenografia di Bruno Garofalo, coreografie di Stefano Bontempi, costumi di Silvia Polidori, direttore di produzione Lucio Mazzoli, regia di Marco Simeoli.

    Eccezionale e ricco il cast, con numerosi personaggi tra attori, cantanti, ballerini e comparse: il bravissimo Renato Campese, storico attore teatrale italiano sarà San Francesco, Marco Manca, fino ad ora nel cast di Notre Dame De Paris, il giovane Francesco, Lalo Cibelli, il Virgilio della Divina Commedia, sarà il Diavolo.

    Il soprano Annalisa Sprovieri vestirà i panni della mamma di San Francesco, Alessandra Fallucchi, suora Spencer nel film “The Young Pope” di Paolo Sorrentino, sarà Brigida, sorella di San Francesco, Francesco Castiglione, che ha al suo attivo “Un passo dal cielo”, “Che Dio ci aiuti”, “Don Matteo 10”, interpreterà il ruolo di padre Paolo Rendace, Daniele Derogatis, il Casanova dell’omonimo musical, sarà fra’ Nicola. Ed ancora nel ricco cast: Davide Carpino (frà Angelo), Mirko Iaquinta (fra’ Giovanni), Francesca Lazzaro (donna rossa), Sergio Del Prete (Re di Napoli), Chiara Ricca (Angelo), Andrea Tanzillo (cantante napoletano), Vito Aquino (pescatore). Ben ventidue i ballerini, nove dei quali selezionati nel corso di un’audizione in Calabria. La Produzione è di “A Pois” di Selene e Giada Falcone e della Show Net di Ruggero Pegna.

    Imponente l’allestimento scenografico, con un palcoscenico di oltre ventiquattro metri di larghezza che si avvarrà di modernissime soluzioni tecnologiche ed effetti 3D, coordinato da Lucio Mazzoli, tra i maggiori esperti del genere.

    Francesco de Paula l’Opera è una suggestiva epopea musicale per conoscere il messaggio del Santo della Calabria, dalla sua nascita avvolta in un’aura soprannaturale nella piccola e assolata Paola, alla scelta dei suoi genitori di instradarlo alla vita religiosa e alla sua giovane vocazione eremitica, fino alla fondazione di numerosi eremi e la nascita della congregazione paolana, detta anche Ordine dei Minimi.

    Il racconto scorre tra aneddoti agiografici ed eventi prodigiosi che resero grande “il frate eremita” agli occhi dei fedeli. Il testo di Francesco Perri, con la magistrale regia di Simeoli, sceglie di raccontare con sguardo laico Francesco “uomo moderno”, la sua eterna lotta per vincere la “tentazione”. Il diavolo, interpretato dal bravissimo Lalo Cibelli, nell’opera di Perri è presente fin dalle prime battute.

    Francesco resiste e fonda la sua vita sulla continua ricerca del Signore, nello spirito della “minimezza” da cui scaturisce l’amore e la carità verso il prossimo. Uno spettacolo che, già dalle prime prove teatrali, emoziona fino alla commozione.

    L’opera di Perri si discosta dalla tradizione del genere lirico e tenta coraggiosamente di esplorare nuovi linguaggi e commistioni. Il risultato è efficace, musicalmente sorprendente, con arie godibili seguite da ben costruiti recitativi sospesi.

    Un’opera “Pop” che raggiunge l’obiettivo di diffondere la figura di San Francesco di Paola e, al contempo, offrire una sontuoso e straordinario spettacolo di grande impatto visivo, affidato ad un cast di talentuosi interpreti. La prima di Reggio chiude “Fatti di Musica Radio Juke Box 2017”, la trentunesima edizione del Festival-rassegna del Miglior Live d’autore, progetto tra i vincitori del bando per grandi Festival Internazionali di Regione Calabria e Comunità Europea.

    “Produrre un’opera così imponente, è un grande sforzo – sottolineano Ruggero Pegna e Giada Falcone – Una storia struggente, uno spettacolo bellissimo, con splendide musiche, scene, coreografie e immagini di grande impatto, firmato da autentici numero uno del genere e con un cast di attori e cantanti bravissimi!”.

    Smile! you are on CityNow!