• A seguito di una sinergica, quanto fruttuosa collaborazione tra il comune di Reggio Calabria, assessorato alla valorizzazione del beni culturali e la soprintendenza per Reggio Calabria e Vibo, è stato possibile assegnare alcuni dei siti più significativi della città e della provincia.

    L’Ipogeo di piazza Italia così come le mura greche, le terme romane ed un piccolo gioiello nel cuore cittadino, denominato Odeion, verranno gestiste dalla associazione artistico-scientifica IN.SI.DE che dal 2013 ha avviato un ricco percorso all’interno dell’arte contemporanea e degli eventi ad essa legati.

    Da martedì, 3 luglio, dunque i volontari dell’associazione hanno iniziato a lavorare senza sosta al programma di valorizzazione culturale che comprende, secondo le esigenze e le potenzialità dei luoghi: mostre di arte contemporanea, eventi musicali, reading letterari, performance teatrali e quant’altro in grado di valorizzare le competenze locali e ospitare artisti del territorio nazionale ed internazionale all’interno di un percorso qualitativamente alto che contribuisca a portare la città metropolitana di Reggio Calabria all’attenzione pubblica nazionale.

    Accanto a questa attività si accompagna, inoltre, la volontà di promuovere la conoscenza dei luoghi, della storia, attraverso visite guidate per i reggini ed i tanti turisti, incontri con la scuola e attività dedicate ai più piccoli. Resta inteso che ognuna di queste attività verrà preventivamente accordata con il settore valorizzazione dei beni culturali del comune e la soprintendenza nell’interesse di un percorso tanto ideale quanto costruttivo, concreto e condiviso. Varie sono, quindi, le possibilità ed è volontà dell’associazione promuovere la collaborazione con gli enti accademici, universitari ed artistici presenti in città e con le tante associazioni in un rapporto che privilegi il dialogo, la sinergia e lo scambio di conoscenze e competenze all’interno di un cammino promotore della bellezza ai livelli più alti.

    L’associazione, in questi giorni di intenso lavoro provvederà a rendere pubblici, attraverso i più svariati mezzi di comunicazione gli orari di apertura dei siti (presto attivi a regime pieno) e i primissimi eventi che caratterizzeranno i mesi di agosto e settembre.

    Smile! you are on CityNow!