• Lunedì 13 novembre alle ore 15,30 presso l’aula bunker sita in Viale Calabria 1a, si terrà, sempre a porte chiuse, la terza udienza del processo per stupro al branco di Melito PS che per ben due anni ha abusato di una ragazzina di soltanto 13 anni.

    Come già più volte espresso, anche pubblicamente, noi ci saremo !

    La nostra presenza fisica si ripeterà, fuori dall’aula bunker, per ogni udienza fino alla fine del processo, per dimostrarle e farle giungere la nostra piena solidarietà e vicinanza senza se e senza ma, perché tutte le storie di violenza contro le donne ci riguardano, riguardano tutte e tutti noi.

    In questo doloroso e difficile processo che dovrà affrontare, così come, anche solo simbolicamente, abbiamo sempre fatto con tutte le donne, ragazze e bambine che in ogni parte d’Italia e del mondo hanno subito e subiscono stupri e violenze, le arrivi, forte il nostro messaggio

    “Noi ci siamo e non ti lasceremo sola”!

    Rinnoviamo, quindi,  l’appello alIa cittadinanza tutta ed alle nostre Istituzioni di essere ancora una volta fisicamente insieme a noi scegliendo sempre da che parte stare… perché se “Il silenzio è complicità” le assenze lo sono altrettanto.

    NUDM Reggio Calabria

    nonunadimeno@gmail.com

    Smile! you are on CityNow!