• Il CIF centro Italiano Femminile – sezione di Motta San Giovanni e l’associazione culturale “Le Muse – Laboratorio delle Arti e delle Lettere” di Rc hanno organizzato giovedi 9 agosto presso Piazza del Borgo di Motta San Giovanni alle ore 21,30, un importante appuntamento letterario che ha come protagonista la scrittrice sarda Rossella Mura.

    La Mura già tecnico di radiologia medica e laureata in scienze dell’educazione, presenterà “Vietato Sognare” – Dream Edizioni romanzo che è atto di denuncia contro un sistema educativo che priva le bambine dell’infanzia, le ragazze della gioventù e le donne della maturità con il personaggio di Nika seconda di sei figli. Inoltre la protagonista nella sua conversazione parlerà dell’esperienza di essere stata figlia di minatore, della condizione di questo particolare mondo del lavoro e del contesto familiare ed affettivo che storicamente ha condizionato intere generazioni cresciute dalla sola figura femminile, vista la mancanza del capo famiglia assente per poter mantenere i propri cari.

    Un momento dunque per ricordare anche la figura di minatori caduti sul lavoro e caduti per silicosi, così come fa memoria il complesso monumentale di contrada Leina di Motta.

    Un appuntamento per fare memoria ed una  operazione culturale di grande livello che vede il Cif e la sua presidente Fatima Mallamaci per questo primo appuntamento sul territorio a cui faranno seguito altri importanti eventi. Il 9 agosto la presentazione vedrà i saluti della presidente Fatima Mallamaci, mentre Giuseppe Livoti presidente Muse modererà la conversazione oltre a testimonianze e momenti musicali della tradizione popolare.

    asdf

    Smile! you are on CityNow!