• Una piccola Londra, al centro di Reggio Calabria. Nelle scorse settimane ha inaugurato nel cuore della città, a Piazza Duomo, il ‘Mìda Bar Wine & Mixology’. Un locale diverso, dove l’ambiente (una volta entrati) fa respirare un atmosfera particolare e inusuale. “Il Mìda Bar Wine & Mixology nasce dall’incontro puramente fortuito con la famiglia Soldatesca, rinomati antiquari della città”, specifica Luis Rizzo, co-founder del Mìda, ai microfoni di Citynow.

    Come è nata l’idea alla base del progetto Mìda? “Dopo oltre un decennio nel mondo degli eventi e dei locali notturni reggini nel ruolo di promoter ed organizzatore, da parecchio tempo -ricorda Rizzo- avevo in mente di avere un mio locale per poter esprimere il mio concept di “bar” ed il mio bagaglio di conoscenze appreso dietro ma soprattutto davanti al bancone”.

    Sulle caratteristiche particolari e l’ambiente raffinato del Mìda, Rizzo spiega nel dettaglio: “Fin da piccolo guardando i film ambientati nella Londra vittoriana o nella Chicago anni ’20, durante il proibizionismo, rimanevo affascinato dai club e locali di quell’epoca, caratterizzati dal jazz, dallo swing, da donne affascinanti e dalla raffinatezza. Si tratta di modi e comportamenti ormai scomparsi. Mi sono sempre detto: ‘Un giorno gestirò un posto così’ “.

    ‘Mìda’, a cosa è dovuto questo nome? “Deriva da un edizione speciale di Champagne Armand de Brignac “Mida”, caratterizzato da una bottiglia in stile neoclassico placcata oro. Si tratta della bottiglia di champagne più pregiata al mondo. A sua volta -racconta Rizzo- il nome della bottiglia è ispirato alla leggenda mitologica greca di Dioniso e del suo satiro Sileno”.

    Aperto dalla mattina sino a tarda sera, il Mìda Bar Wine & Mixology offre la giusta accoglienza a tutte le ore: “Fin da subito abbiamo cercato di creare un  luogo senza tempo, dove l’avventore possa staccare dalla routine quotidiana e concedersi durante le ore diurne una calda colazione o pausa caffè e durante le ore pomeridiane e serali un aperitivo, un buon vino (vantiamo oltre 70 etichette) o una vastissima scelta cocktail o distillati (400 etichette circa)”.

    #pubbliredazionale

     

     

    Galleria Fotografica

    Smile! you are on CityNow!