• Mercato in entrata e…anche in uscita. La Reggina, ed in particolare il DS Taibi, lavorano su due fronti: il primo, naturalmente, è assicurare che Roberto Cevoli possa iniziare la stagione con la maggior parte della squadra già assemblata e pronta all’uso. Il secondo, invece, riguarda le possibili uscite dall’organico attualmente sotto contratto con il club di via Petrara. Sebbene siano solamente 4 i calciatori che l’anno scorso avevano sottoscritto un contratto biennale, la possibilità che vi siano degli addii è tutt’altro che remota.

    La prima situazione da monitorare è quella relativa a Roberto Marino. Il giocatore classe ’98 ha appena rinnovato il proprio contratto con la Reggina e dovrebbe disputare almeno i primi sei mesi di stagione con la compagine dello Stretto. Attenzione, però, a possibili offerte che potrebbero anche sparigliare la carte in tavola. Difficile che ciò accada, ma la possibilità esiste. Del resto, un solo anno di prolungamento desta più di un sospetto.

    L’attenzione si sposta su Sparacello, Mezavilla e Sciamanna. E mentre per i primi due era chiara la difficoltà nel rientrare nel progetto tecnico di Taibi e Cevoli, l‘ex Correggese inizialmente pareva certo di una riconferma, anche in virtù di un ottimo rendimento nonostante il grave infortunio patito in stagione. Negli ultimi giorni, invece, il forte interessamento del Monopoli potrebbe aver sparigliato le carte.

    Il sodalizio pugliese, infatti, preme molto per il suo arrivo e la Reggina, che pur lo considera giocatore di valore, non sembra propensa a garantirgli un posto da titolare che, invece, in bianco-verde sarebbe assicurato. Giocoforza, dunque, qualora ci fosse la possibilità di monetizzare, le strade di Sciamanna e del club dello Stretto potrebbero sorprendentemente dividersi. Seguiranno aggiornamenti.

    M.O.

    Smile! you are on CityNow!