• Riceviamo e pubblichiamo – Con decreto n°316/2017, il Rettore dell’Università Mediterranea ha nominato i neoeletti rappresentanti degli studenti in seno agli organi collegiali. Ancora una volta alla competizione elettorale, la lista Dedalo, come sempre numero uno in ordine di presentazione e di risultati ottenuti, ha schierato un totale di 135 studenti desiderosi di rappresentare e portare avanti le iniziative, le esigenze e le aspettative dei colleghi di studio; di questi ben 105 sono risultati eletti e sarà compito loro non deludere, come è stato sempre fatto dai rappresentanti Dedalo, la fiducia loro ripostagli dai numerosissimi elettori.

    La lista da me presentata rappresenta una chiara e naturale continuazione di quella che è stata l’attività e l’indirizzo politico che la Dedalo ha portato avanti fin dai primi anni del 2000 all’interno dell’Ateneo reggino. Da sempre infatti la Dedalo è sinonimo di amicizia, condivisione, compattezza, fedeltà, punto di riferimento e strumento per far esprimere nelle quattro aree (Agraria, Architettura, Ingegneria e Giurisprudenza) tutte le varie realtà politiche e non, ed i vari gruppi associativi presenti all’interno della Mediterranea.

    A tal proposito ritengo opportuno chiarire e sottolineare che la lista Dedalo, da me presentata, non ha mai avuto negli anni, e non ha tutt’oggi alcun colore politico. Essa infatti raggruppa ragazzi e realtà che, anche se all’esterno dell’Ateneo fanno riferimento a diversi e contrapposti schieramenti politici, all’interno del nostro piccolo ateneo decidono di condividere e sostenere gli ideali sopra citati, avendo come unico faro guida la crescita ed il miglioramento della realtà universitaria.

    La lista da me presentata, come del resto tutte quelle precedenti, nasce dal’ unione di ragazzi che, pur avendo ideologie politiche diverse, all’interno dell’Ateno hanno deciso di condividere gioie e difficoltà consapevoli che la crescita sociale della nostra Città Metropolitana passi per forza di cose attraverso la formazione e la crescita culturale.

    Ritengo superfluo a tal proposito elencare i vari Senatori e Consiglieri susseguitisi negli anni all’interno della lista Dedalo che, pur appartenendo a schieramenti politici diversi, hanno collaborato, portato avanti e fatto crescere questa splendida realtà che per l’ennesima tornata elettorale ha riscosso un enorme successo. Questo modo di intendere la politica universitaria ha rappresentato negli anni l’arma vincente per la lista Dedalo a tutte le altre forme di aggregazione, più o meno organiche e strutturate, che si sono contrapposte negli anni.

    Da presentatore di lista e Senatore Accademico uscente, a tutti i neoeletti rappresentanti faccio gli auguri di buon lavoro, auspicando che l’impegno e la dedizione profusa negli anni da chi li ha preceduti sia fonte di ispirazione e stimolo per il lavoro da svolgere e per portare avanti gli ideali e la realtà Dedalo.

    Luciano Genovese

    Presentatore della Lista Dedalo

    Luciano Genovese

    Smile! you are on CityNow!