• Apertura alla grande per la Prima dei Caffè Letterari organizzati dal Circolo Culturale “Rhegium Julii” edizione 2018.

    Ospite prestigioso Matteo Marani, vicedirettore di Sky sport, autore del volume “dallo Scudetto ad Auschwitz”, già vincitore del premio per la letteratura sportiva di Chieti, nel 2009, e quello “Antonio Ghirelli”, nel 2014.

    Il libro, intenso e commovente, è dedicato alla figura di un ebreo ungherese Arpad Weisz, allenatore scudettato con l’Inter nella stagione 1929-30 e di altri tre titoli nazionali col grande Bologna, mandato a morire nei lager di Auschwitz.

    Abbiamo approfittato della sua presenza raccogliendo alcune dichiarazioni oltre che come autore del libro, anche per parlare di calcio ed in modo particolare di Reggina:

    “Ho una particolare simpatia per la Reggina perché ho seguito molto gli anni in cui la squadra era guidata da Mazzarri. Ho un rapporto stretto con Walter ed in quel periodo ci sentivamo abbastanza spesso. Indimenticabile quella meravigliosa salvezza del meno undici e la dimostrazione forte di cosa rappresentasse in quegli anni il calcio per la città. Adesso è un altro momento, c’è la serie C, bisogna ripartire, ma credo che la passione non possa mai spegnersi, cioè basta parlare un pò di calcio come questa sera per attirare tantissime persone, cosa che per esempio al nord non succede. Ribadisco, qui la passione è veramente forte”.

    QUI L’INTERVISTA VIDEO INTEGRALE

    Smile! you are on CityNow!