• Venerdì 25 maggio, a partire dalle ore 18,30 presso la saletta conferenze della Chiesa di San Giorgio al Corso (ingresso via Giudecca – inizio tapis roulant) di Reggio Calabria, si svolgerà un nuovo incontro, a cura del Circolo Culturale „L’Agorà” avente come tema La musica beat italianaIItalia il beat inizia a diffondersi nel 1964, lo stesso anno in cui, anche negli Stati Uniti, si assistette al fenomeno della British invasion ed al successo dei Beatles, dei Rolling Stones e degli altri gruppi britannici.

    È poi questo l’anno in cui alcuni complessi come i Rokes si trasferiscono dal Regno Unito in Italia. Si diffondono così in tutta la penisola complessini di giovani che iniziano a suonare, e molte case discografiche li mettono sotto contratto, puntando sul loro successo: già nel 1964 debutta l’Equipe 84, che diventa una delle punte di diamante del beat italiano.

    Un grosso contributo allo sviluppo del fenomeno viene dato dalle riviste di musica giovanili, che nascono proprio in quegli anni: Ciao amici nel 1963Big nel 1965 ed infine nel 1966 Giovani. In molte altre città invece nascono poi riviste e fanzine a carattere locale, che servono a dare spazio ai vari complessi.Queste alcune delle cifre che saranno oggetto di analisi nella conversazione culturale organizzata dalle due co-associazioni reggine alla quale parteciperà in qualità di relatore l’esperto musicale Gerardo Pontecorvo.

    BEAT ITALIANO_locandina

    Smile! you are on CityNow!