• Parteciperà alla 70° edizione della Coppa del Mondo (confederazione Internazionale des  Accordeonistes – IMC/Unesco) la fisarmonicista montaltese Francesca Cosenza, già vincitrice di numerosi concorsi nazionali ed internazionali e che a soli 16 anni è stata selezionata al Precampionato Mondiale di Fisarmonica per rappresentare l’Italia al Trofeo Mondiale in Portogallo.

    Direttrice dell’Associazione Wolmer Beltrami Accordion, con sede a  Montalto Uffugo e a Lattarico, il M° Francesca Cosenza presenzierà alla prestigiosa iniziativa mondiale con un quintetto formato da suoi allievi.

    La Coppa del Mondo, che si svolgerà dal 5 al 10 settembre nella Città di Osimo (An), ogni anno viene ospitata da una nazione diversa, vi partecipano concorrenti da tutto il mondo i quali vengono selezionati ed invitati dai membri delle varie nazioni che sono 42 da 35 Paesi diversi. Dal 2014 l’Italia è protagonista di questa gratificante e nobile carica attraverso il M° Mirco Patarini.

    La Coupe Mondiale (CIA) torna in Italia dopo 5 anni e i vari delegati della CIA hanno provveduto a selezionare i candidati che si affronteranno in questa edizione.

    Oltre alla competizione all’interno della Coupe Mondiale ha preso forma un progetto che vede coinvolti gli ensemble di fisarmoniche di tutto il mondo, una sorta di “festa delle fisorchestre”, ed è in questo contesto che gli organizzatori della manifestazione hanno invitato la M° Francesca Cosenza, che per tale occasione ha formato un quintetto di fisarmoniche “Accordion Quintet Cosenza” che si esibirà nel bellissimo teatro “La Nuova Fenice” di Osimo e farà poi parte di una max orchestra di fisarmoniche 80 – 100 elementi. L’esordio di questa grande Orchestra di fisarmoniche fu nel 2007 sotto la direzione di Joan C. Sommers e visto il grande successo la CIA ha continuato questa tradizione di unire i fisarmonicisti provenienti da tutto il mondo che con la magia della musica si uniscono e formano un’unica e magnifica “Orchestra Internazionale di Fisarmoniche”.

    Quest’anno l’orchestra eseguirà 3 opere, il primo lavoro è un omaggio ai pionieri italiani della fisarmonica che hanno avviato il movimento della fisarmonica negli Stati Uniti, Frosini, Deiro , GAlla-RIni con  “omaggio a Pietro Ouverture”…, gli altri due pezzi sono alcuni dei brani più conosciuti di oggi dall’Accademy Awarding Films di Hollywood, “medley da LA LA LAnd” e medley da “La bella e la bestia”.

    La prestigiosa iniziativa con il suo progetto dedicato alle fisorchestre quest’anno vedrà dunque la partecipazione della scuola del  M° Francesca Cosenza, che ha sempre collezionato successi e riconoscimenti.

    Al M° Francesca Cosenza è stata consegnata anche la “Vela d’argento” (Concorso regionale al merito) per l’impegno profuso nella valorizzazione e l’incremento delle arti, delle lettere e delle scienze nonché per il contributo allo sviluppo e al progresso sociale ed economico della Calabria. Membro di giuria a Concorsi Nazionali ed internazionali, ha partecipato a numerose trasmissioni su reti locali e più volte è stata ospite della trasmissione “uno Mattina” su Rai1. Ha inciso la colonna sonora di un cortometraggio sulla fisarmonica, ad opera del regista Valori, ed insegna fisarmonica classica e varietè, tastiera elettronica e organetto presso l’Associazione Wolmer Beltrami Accordion con sede a Lucchetta di Montalto Uffugo e Contessa di Lattarico.

    Ora è pronta con i suoi giovani allievi per la 70° edizione della Coppa del Mondo.

    Smile! you are on CityNow!