• 55 presenze con la maglia della Reggina nelle ultime due stagioni e sei reti. Alcune pesantissime e che rimarranno sempre nel cuore di Toti e nella mente di tutti i tifosi, come quella rifilata alla seconda giornata dello scorso campionato nel pesantissimo derby con il Messina o quella più recente, sempre in un derby, ma con il Catanzaro.

    Per Antonio Porcino sarà una domenica speciale quella prossima, l’amaranto sulla pelle, la trafila nel settore giovanile della Reggina era Foti, poi il ritorno da lui fortemente voluto, una stagione straordinaria quella passata, fino alla dolorosa separazione di qualche mese addietro che ancora fa discutere.

    In mezzo prestazioni di alto livello, gol e assist, ma anche un sogno più volte manifestato dall’esterno reggino, quello di raggiungere la serie B con la maglia della Reggina, che invece non potrà essere realizzato. Lui che la serie cadetta alla fine di questo campionato comunque la conquisterà, a prescindere da come andrà a finire in questi mesi con i colori rosso azzurri.

    Con il Catania un grandissimo esordio condito da due assist vincenti, qualche altra buona prestazione, la panchina in occasione dell’ultimo match giocato a Lentini contro i “cugini” della Sicula. Domenica, titolare o meno, si ritroverà la Reggina da avversaria e per Toti, conoscendolo, non sarà una partita come le altre e non potrebbe essere diversamente. Oggi difende altri colori, pur avendo dentro di se solo ed esclusivamente l’amaranto.

    M.F.

    Smile! you are on CityNow!