• Il consigliere delegato ai beni confiscati Nancy Iachino informa che sono on line sul sito www.reggiocal.it due nuovi avvisi pubblici  rivolti alla individuazione di soggetti cui concedere in uso gli immobili confiscati facenti parte del Patrimonio Indisponibile del Comune di Reggio Calabria in virtù di destinazione all’Ente da parte dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata o da parte dell’Agenzia del Demanio (per i beni consegnati all’Ente prima del 2010).

    “Il Comune di Reggio di Calabria – dichiara Nancy Iachino-  in conformità alle finalità del  vigente codice delle leggi antimafia e su preciso indirizzo del sindaco Giuseppe Falcomatà  promuove ancora una volta, con questi ulteriori avvisi pubblici,  l’utilizzazione ai fini sociali e/o occupazionali dei beni confiscati alla mafia facenti parte del proprio patrimonio,  come strumento di sviluppo e di riscatto del proprio territorio”.

    Gli avvisi sono on line sul sito www.reggiocal.it e sul portale dedicato ai beni confiscati, corredati da documentazione, modulistica e tutte le info per accedere alla selezione pubblica.

    Oggetto di una primo   avviso é  l’individuazione dei soggetti cui concedere in uso  immobili confiscati  collocati in via Rausei,  che hanno destinazione vincolata alla realizzazione di un progetto sociale di accoglienza delle famiglie dei bambini ospedalizzati, in virtù di un accordo sottoscritto dal Comune di Reggio Calabria e dalla Regione Calabria,

    Oggetto dell’ulteriore avviso è l’assegnazione di terreni su cui su cui  proporre la realizzazione di   natura  sociale, culturale,  educativo,  sportivo/ ludico /ricreativo.

     

    Smile! you are on CityNow!