• È stata presentata a Parma la nuova edizione della Guida Michelin per il 2019, la 64esima. Salgono a dieci i ristoranti tre stelle: numeri alla mano, dunque, l’Italia si conferma il secondo Paese al mondo per numero di ristoranti stellati.

    Esulta Antonino Cannavacciuolo, chef molto noto, che si porta a casa altre due stelle: una per il suo bistrot di Torino, l’altra per il locale di Novara. Va ricordato che il suo storico ristorante a Villa Crespi ha già due stelle.

    Delusioni? Qualcuna. Ancora una volta per Carlo Cracco, che non riesce ad ottenere la stella per il suo nuovo ristorante in Galleria a Milano. Già la passata edizione era stata amara per uno degli chef più noti d’Italia, infatti il suo precedente ristorante aveva perso una stella.

    Ammontano a 29 le nuove stelle in Italia, e una di queste va in provincia di Reggio Calabria. Il Qafiz, ristorante situato a Santa Cristina D’Aspromonte, conquista la sua prima stella. Un nuovo locale che si aggiunge ai quattro già presenti nella guida.

    Di seguito i ristoranti calabresi con una stella Michelin:

    Abbruzzino – Catanzaro

    Pietramare Natural Food – Isola di Capo Rizzuto / Praialonga

    Dattilo – Strongoli

    Gambero Rosso – Marina di Gioiosa Jonica

    Qafiz – Santa Cristina D’Aspromonte

    Smile! you are on CityNow!