• “Un viaggio tra mitologia e storia in uno dei luoghi più magici e affascinanti del pianeta Terra”.
    Queste le parole del Prof. Pasquale Amato durante Il mito dei miti: Scilla e Cariddi, conferenza svoltasi ieri sera al Museo Archeologico di Reggio Calabria in collaborazione von il CIS Calabria ,che sottolinea la volontà di una buona parte dei reggini, di voler ribadire e  riappropriarsi delle proprie identità. Lo storico professore con una grande semplicità ha coinvolto e trasportato i numerosissimi  presenti in un mondo magico di  , leggende e mostri mitologici a voler onorare quello che a suo avviso deve tornare ad essere chiamato stretto di Scilla e Cariddi .
    Emerge dalle sue parole l’amore per la sua Reggio e l’orgoglio di essere reggino, non mancano come al solito i riferimenti al suo primo amore  il bergamotto di Reggio Calabria . Il principe mondiale degli agrumi ė stato poi  promosso ,ancora una volta ,dalla gelateria Cesare pastry che ha presentato dandolo in  degustazione SOLE DELLO STRETTO  ,un dolce ispirato allo Stretto di Scilla e Cariddi, che ha tra i suoi ingredienti principali il Bergamotto di ReggioCalabria, le Mandorle di Avola e il Pistacchio di Bronte.
    Un equilibrio d’ingredienti che uniscono idealmente le due sponde  desideroso di voler rappresentare il nostro territorio, perchė al MArc il sapere ha anche sapore.
    Smile! you are on CityNow!