• Sono trascorsi venti anni dal giorno in cui tutto il mondo apprese della morte di uno dei più grandi geni della moda: Gianni Versace, stilista reggino dal talento abbagliante. Due i progetti imminenti, diversi tra loro, che lo ricorderanno.

    Il Museo Nazionale Archeologico di Napoli ospiterà: Dialoghi\dissing – Gianni Versace Magna Grecia Tribute. La mostra è curata da Sabina Albano, con la collaborazione scientifica di Maria Morisco e rimarrà aperta dal 14 luglio al 20 settembre del 2017.

    Attraverso i vestiti delle collezioni dello stilista, si analizzeranno le connessioni culturali con la Magna Grecia.

    Dichiara la Albano: “Mi ha ispirato la convinzione che il linguaggio della moda possa dare una chiave di lettura storica. Parlare di Gianni Versace in relazione alla Magna Grecia, ci porta alle radici della nostra cultura. Un abito degli anni ’90 può anche essere un reperto figlio di iconografie artistiche“.

    La nuova stagione di American Crime Story (dopo essersi occupata del caso O.J. Simpson) andrà in onda nel 2018 e sarà incentrata sull’omicidio dello stilista reggino, avvenuto a Miami nel 1997. Vestirà i panni di Gianni Versace, l’attore Edgar Ramirez, il premio Oscar Penelope Cruz sarà invece Donatella Versace, la sorella dello stilista che ha preso le redini dell’azienda Versace dopo la morte di Gianni.

    Smile! you are on CityNow!