Una “biennalina”. Così viene chiamata affettuosamente dai più assidui frequentatori la mostra d’arte di Filicudi, giunta quest’anno alla sua undicesima edizione. Viene definita come “la più piccola biennale al mondo”.

Un evento davvero originale, in cui trovano spazio opere di artisti emergenti posizionate accanto a quelle di già noti scultori, designer, pittori, fotografi, architetti ed artisti vari.

L’evento, da un’idea di Adriana e Jacques Basler, nasce nel ‘96.

“E’ nato tutto per caso, una sera tra amici abbiamo fatto una prima mostra – spiega emozionato  Jacques Basler – Avevo un po’ di timore per questa edizione ma sono contento. E’ tutto perfetto.”

Una cinquantina gli artisti che hanno partecipato alla tre giorni di Filicudi, l’isola più creativa del Mediterraneo.

Tra questi, tre sono reggini, Paolo Genoese, Mauro Laruffa e Riccardo Melito.

QUI L’ARTICOLO A CURA DI VINCENZO COMI

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Locali consigliati