• di Matteo Occhiuto – La Viola non molla. Nonostante due mesi da incubo, il club nero-arancio sta continuando a lavorare alacremente per dare un futuro a questi colori. I vertici societari, infatti, a prescindere da quel che succederà al Collegio di Garanzia del CONI, sono al lavoro, con in testa il Presidente Raffaele Monastero ed il DG Gaetano Condello, per implementare l’organigramma del sodalizio.

    Chiaramente, l‘ipotetica riammissione in Serie A2 darebbe maggior margine di manovra alla dirigenza, in virtù di un campionato sì molto più dispendioso, ma logicamente e logisticamente più remunerativo in tema di sponsorizzazioni e visibilità. Ovviamente, quindi, si farà di tutto pur di mantenere la cadetteria a Reggio Calabria, sovvertendo le comunque numerose difficoltà attraversate dal territorio..

    Anche una conferma della retrocessione in B, comunque, non scriverebbe la parola fine sul percorso di questa società: non vi è, nella maniera più assoluta, l’intenzione di distruggere quanto finora si è faticosamente costruito. Sarà, dunque, un’estate calda per la Viola, con l’unica certezza rappresentata della ferma volontà di dare un futuro roseo alla prima realtà cestistica cittadina. Indipendentemente dalla categoria.

    Smile! you are on CityNow!