locandina STRUTTURE

“Strutture sociali e riforme nel Regno di Napoli della seconda metà del 700”

  • Venerdì 9 febbraio a partire dalle ore 17 presso la saletta conferenze della Chiesa di San Giorgio al Corso di Reggio Calabria (ingresso via Giudecca – inizio tapis roulant) il Circolo Culturale „L’Agorà” organizza una conferenza sul tema “Strutture sociali e riforme nel Regno di Napoli della seconda metà del 700”.

    Un’antica tradizione storica risalente ai tempi degli Angioini faceva del Mezzogiorno d’Italia la terra classica del feudalesimo italiano.

    Nel Settecento troviamo ancora un tessuto sociale assolutamente arretrato, caratterizzato dalla mancanza di un ceto intermedio borghese tra le masse contadine, avvilite da ogni sorta di legame servile, e i feudatari con i loro privilegi di casta ed un potere incontrastato.

    Le guerre europee del Settecento inserirono sul territorio della penisola due nuove amministrazioni storiche: gli Asburgo a Milano e Firenze ed i Borboni a Napoli e Parma.

    Il progetto di ammodernamento della struttura statale che i sovrani perseguivano nei loro paesi, si ripercosse dunque anche nel territorio italiano, influenzando l’opera degli altri monarchi illuminati. Variegati gli argomenti che saranno oggetto di analisi nel corso della conversazione a cura dello studioso di storiografia economica Andrea Guerriero.

    Share on FacebookTweet about this on Twitter

    Locali consigliati