• Addio a faldoni carichi di scontrini, ricevute e fatture; basta con estenuanti calcoli e complicati conteggi con cui perdersi e perdere ore del proprio tempo. Nell’era del digitale e del mobile, per la smartphone generation, anche la più farraginosa delle attività cambia finalmente pelle: la gestione delle tasse nel terzo millennio viaggia in modalità 4.0.

    È questa la missione di EASYTAX ASSISTANT©: la prima App che si pone come una sorta di ‘tax angel’ digitale per i contribuenti italiani, aiutandoli a capire cosa fare e come gestire al meglio il loro rapporto con le tasse.
    Ideata e sviluppata da IBC Srl, start-up innovativa fondata da Daniele Pace, EasyTax è stata premiata numerose volte e scelta da SpeedMiUp Bocconi (dove ha aperto, dal mese di febbraio, la propria sede operativa) tra i migliori progetti innovativi in Italia. L’App infatti offre un servizio rivoluzionario, che nella sua fase di testing ha già raggiunto oltre 20.000 download e da oggi è disponibile sugli store con la versione completa.

    “Sono un economista appassionato di tecnologia ed informatica, ma prima di tutto un cittadino che paga le tasse. È per questo che ho ideato EASYTAX ASSISTANT©: uno strumento unico nel suo genere che vuole rendere più facile la vita di tutti noi contribuenti, aiutandoci a semplificare e ottimizzare tutta la nostra gestione fiscale e agevolando di conseguenza anche l’attività del nostro commercialista” ha spiegato Daniele Pace, CEO e fondatore di IBC. “Vogliamo mettere a disposizione dei cittadini tutte le informazioni e gli strumenti necessari per razionalizzare la propria gestione fiscale durante l’anno, risparmiando tempo, energie e denaro”.

    Secondo alcune stime, in Italia il popolo dei contribuenti ‘in cerca di aiuto’ è composto da oltre 15 milioni di persone, di cui 2,3 milioni sono lavoratori a partita IVA: tutti potenziali beneficiari di questo innovativo sistema che fornisce anche utili strumenti per capire come alleggerire la pressione fiscale. L’App guarda dunque sia al lavoratore dipendente che al libero professionista che vogliono vederci chiaro nell’intricato mondo della fiscalità per ottenere una gestione contributiva più efficiente e quindi risparmiare.
    Per realizzare questo ambizioso e innovativo progetto lo startupper italiano ha da subito coinvolto Luca Rai, giovane commercialista e docente universitario, oggi CFO di IBC, che spiega: “EasyTax nasce da una considerazione: l’attuale modello fiscale non è al passo con l’effettiva evoluzione tecnologica e per questo i contribuenti, così come gli intermediari che rappresento, vanno aiutati. I problemi principali riscontrati dagli italiani? Difficile comprensione della materia, mancanza di strumenti per la gestione fiscale e scarsa conoscenza di termini tecnici. EasyTax nasce per risolvere tutte queste problematiche del contribuente e agevolarlo nella sua gestione fiscale, creando di fatto un grande valore anche per noi commercialisti”.

    Come funziona EASYTAX ASSISTANT©?

    Tutto in 3 semplici passaggi: Capire, Gestire, Risparmiare.
    Capire: si parte con l’inserimento di alcuni dati relativi alla propria situazione fiscale e il sistema spiega al contribuente, con un linguaggio di facile comprensione, tutto quello che c’è da sapere sulla sua posizione, con una particolare attenzione a tutte le agevolazioni alle quali ha diritto per ridurre la pressione fiscale.
    Gestire: il secondo vantaggio è pratico. Niente più faldoni pieni di ricevute, basta scattare una foto con lo smartphone al documento fiscale che si vuole analizzare ed il sistema lo acquisisce in automatico estraendo le informazioni più importanti; il file finisce in un cloud sicuro, assieme a tutti gli altri documenti acquisiti, per essere inserito nel calcolo del profilo fiscale del contribuente.
    Risparmiare: Il terzo step è quello dell’ottimizzazione. Grazie all’apporto di una serie di algoritmi di analisi predittiva, EASYTAX ASSISTANT© riesce a indicare come ottimizzare la gestione fiscale, informando il contribuente attraverso dei grafici intuitivi e dei report di immediata comprensione.

    Già nella sua versione base e gratuita, l’App EASYTAX ASSISTANT© offre importanti vantaggi sia per il contribuente che per l’intermediario.

    Un esempio concreto? Quando deve fare una visita medica, il contribuente, grazie a EasyTax, ha l’opportunità di verificare le sue possibilità di detrazione, calcolandole prima sull’App. Una volta effettuato il pagamento, quindi, gli basta scattare con lo smartphone una foto alla ricevuta e a tutto il resto provvede il sistema tecnologico. Tramite un servizio di validazione, infatti, il sistema verifica il contenuto del documento, ne estrae le informazioni più importanti e anticipa quello che potrà essere il relativo risparmio fiscale.
    Oltre alla versione gratuita Starter, destinata a tutti i contribuenti dipendenti d’azienda (che si avvalgono dei modelli 730) sono previste altre due versioni con formule in abbonamento a pagamento, destinate a categorie con una gestione fiscale più complessa (come ad esempio lavoratori autonomi o liberi professionisti). Questi abbonamenti abilitano alcune funzionalità extra, come la gestione di tutte le deduzioni fiscali (versione SILVER a 9,99€/anno) e una serie di servizi unici ed innovativi, quali la verifica avanzata dei documenti e la conservazione sostitutiva su supporto digitale (versione GOLD a 5,99 €/mese o 59,99€/anno).

    Per iniziare da subito a risparmiare con EasyTax Assistant, potete scaricare l’App dall’App Store, da Google Play o utilizzarla direttamente dal sito www.easytaxassistant.it.

    200618 - EASYTAX_INFOGRAPHIC SMALL

    Smile! you are on CityNow!