• AttorInCorso torna sul palcoscenico con due importanti appuntamenti. Andranno in scena, infatti, “I Musicanti di Brema” e “Tratti d’inganno” entrambi per la regia di Lucia Catalano. Il primo spettacolo è nel cartellone di Primavera Kids, l’appuntamento dedicato ai più giovani all’interno del festival di teatro contemporaneo Primavera dei teatri, organizzato a Scena Verticale, la compagnia pluripremiata con gli Ubu diretta da Saverio La Ruina e Dario De Luca. La data da segnare sul calendario è quella dei sabato 2 giugno, ore 11.30, al Teatro Sybaris di Castrovillari. «Possono l’amicizia e la musica salvare la vita di quattro animali rifiutati dai loro padroni? – è scritto nelle note di regia dello spettacolo firmata da Lucia Catalano con l’adattamento drammaturgico di Mariafrancesca Infusino – È questa la domanda principale che percorre “I musicanti di Brema”, fiaba dei Grimm che ha per protagonisti un cane, un gatto, un asino e un gallo, sui quali sembra ormai stare per calare il sipario della vita. Reietti dal mondo al quale hanno dedicato una esistenza intera, i quattro sono di fronte a un bivio: accettare una fine solitaria o rimboccarsi le maniche e individuare un’alternativa di speranza. Decidono così di provare a percorrere la seconda strada facendo squadra intorno alla passione che li unisce: la musica. Ripercorrendo fedelmente la sinossi della fiaba, AttorInCorso costruisce una messa in scena colorata e divertente, proponendo quattro indimenticabili protagonisti, a volte testardi, a volte spaventati, spesso in disaccordo tra loro, ma sempre determinati a cercare un lieto fine. Linguaggio semplice e ampie partiture musicali rendono lo spettacolo adatto anche ai bambini più piccoli, aprendo a diversi spunti di riflessione che toccano temi di indiscusso significato: l’amicizia, l’inclusione di chi è più svantaggiato, il riscatto attraverso l’arte».

    In scena Audrey Chessebouef, Fabio Zalles Guido, Matteo Lombardo, Carina Minervini, Pavlos Paraskevopoulos, Cesare Vitaliano. Le musiche dello spettacolo sono state composte da Giuseppe Oliveto.

    Il secondo appuntamento di AttorInCorso è previsto per martedì 5 e giovedì 7 giugno al Piccolo teatro Unical dell’Università della Calabria, alle ore 21, con “Tratti d’inganno”. Sul palco Matteo Lombardo, Carina Minervini, Matteo Spadafora in uno spettacolo che si compone di tre atti unici di Eduardo De Filippo: “Pericolosamente”, “Amicizia” e “Occhiali neri”. Alle prese con questi testi e con le tante suggestioni evocate dalla strabordante fonte eduardiana tre attori, chiamati a una prova che li conduce a viaggiare attraverso personaggi diversi. Sono prima uomini e poi donne, vecchi per tornare giovani, innamorati e poi delusi, amici e nemici. E così indagano il rapporto d’amore, incomprensione e follia che lega Michele e Dorotea, i coniugi di “Pericolosamente”. Si confrontano con la generosità e la menzogna in “Amicizia” e approcciano il delicato tema della malattia e della guarigione in “Occhiali neri”. Lungo questa strada, non mancano mai l’amarezza, le risate e l’ironia che segnano la riflessione eduardiana sul teatro e i suoi inganni prima e sulla vita e le sue maschere poi.

    I biglietti di “Tratti d’inganno” possono essere acquistati in prevendita al Cag Unical (vicino agli impianti sportivi dell’Università della Calabria), presso il bar “Agiuropicala” dell’Unical oppure telefonando al 393 406 4482 o direttamente al botteghino le sere degli spettacoli.

    musicanti primavera tratti unical

    Smile! you are on CityNow!