• Locri, Gioia Tauro, Reggio Calabria, un giro a 360 gradi per gli istituti scolastici, attraversando il territorio Metropolitano, dalla ionica alla tirrenica, per portare un messaggio agli studenti a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico 2017/2018.
    Il Sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà, insieme al Consigliere Delegato all’Istruzione Demetrio Marino, si è recato presso alcuni Istituti di competenza dell’Ente, Oliveti – Panetta di Locri, il Severi Guerrisi di Gioia ed il Boccioni Fermi di Reggio, per incontrare dirigenti, docenti e ragazzi e trasmettere loro un messaggio fondamentale: l’importanza dello studio nella realizzazione del proprio futuro. E lo fa con un linguaggio semplice il Primo Cittadino, il linguaggio dei giovani, facendosi supportare da Benvenuto Marra e Pasquale Caprì che, attraverso i loro celeberrimi personaggi, hanno dapprima carpito l’attenzione dei ragazzi e poi trasferito il prezioso messaggio, attraverso un esilarante sketch con protagonista “Sandrino”, facendo capire loro l’importanza dello studio e dell’impegno quale unica strada per costruirsi un futuro.
    E poi le parole del Sindaco che racconta aneddoti sulla propria personale esperienza e prospetta due possibili scenari: quello fatto di studio, di impegno e di realizzazione professionale e personale e l’altro, quello alternativo, fatto di guadagni facili, di ozio, di cattive compagnie, che porta inevitabilmente ad una fine meschina.
    E non si parla solo di scuola ma il Sindaco sottolinea l’attenzione dell’istituzione metropolitana su tutto il territorio, attenzione testimoniata in questa occasione ed in tante altre, passate e future.
    Si parte da tre scuole, dunque, simbolo dei relativi territori, nella convinzione, come afferma Falcomatà, che “Per dare prospettive alla terra si deve partire dalla scuola”.
    La scuola come punto di partenza per le Istituzioni, che gettano le fondamenta sulle quali i giovani dovranno poi costruire il proprio futuro.
    Falcomatà e Marino sono stati accolti dai dirigenti scolastici e dai sindaci, il Commissario Straordinario Franca Tancredi a Gioia e Giovanni Calabrese a Locri, con grande entusiasmo, lo stesso dei ragazzi che hanno vissuto un incontro ravvicinato con le Istituzioni e, nel contempo, un momento di svago con la simpatica coppia Marra –Caprì.
    Fondamentale, pertanto, il contatto diretto con gli studenti, che si sono trovati faccia a faccia con le Istituzioni, ma gli incontri d’inizio anno sono stati anche occasione di confronto con i dirigenti: Anna Rita Galletta, Professionale, incontro al quale ha preso parte anche il Vicesindaco del Comune Armando Neri; Giuseppe Gelardi, Gioia Tauro e Maria Giovanna Autelitano, Locri, che si sono avvalsi dell’iniziativa per mostrare agli amministratori punti di forza e criticità dei rispettivi istituti.
    Il Sindaco Falcomatà e il Delegato Marino hanno ascoltato le richieste dei dirigenti ed hanno offerto tutto il proprio impegno nella risoluzione dei piccoli/grandi problemi che attanagliano il mondo dell’istruzione.

    Gioia Tauro 1 Locri

    Boccioni

    Smile! you are on CityNow!