• Il gruppo comunale reggino dell’A.I.D.O. Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, ha organizzato nel corrente anno scolastico 2017/18, con il supporto di patrocinanti e partners, il concorso A.I.D.O.: VITA SENZA CONFINI, riservato agli studenti reggini delle scuole di ogni ordine e grado, finalizzato alla diffusione della cultura della donazione. Per l’iniziativa è stato chiesto il patrocinio morale al Sindaco del Comune di Reggio Calabria, al Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria ed al Presidente del Consiglio Regionale della Calabria.

    A tale concorso, diviso in tre sezioni con le relative articolazioni, hanno partecipato vari  istituti di ogni ordine e grado, con un massimo di diciotto elaborati,sei per ogni sezione.

    Il singolo studente ha partecipato esclusivamente con una sola opera ad una  delle tre sezioni (a scelta dell’interessato): A) DISEGNO O DIPINTO – B) SAGGIO BREVE– C) VIDEO INEDITO .

    I primi tre classificati, con vari exaequo per ogni sezione, sono stati premiati nel corso di una manifestazione che si è svolta a Reggio Calabria, giorno 13 Aprile alle ore 09.00, presso l’auditorium “Nicola Calipari” del Palazzo del Consiglio Regionale, dove hanno preso parte, come relatori, il Presidente Regionale AIDO Calabria, ing. Nicola Pavone, il Dott. Pellegrino Mancini, direttore Centro Trapianti Calabria, l’avv. Silvio Dattola Presidente Lions Club Reggio Calabria Host, Miriam Calipari Presidente dell’AVIS Comunale Reggio Calabria.

    Anche questa volta gli studenti del Convitto Nazionale di Stato “T. Campanella “, hanno partecipato attivamente a tale concorso, di cui referente è la prof.ssa Tiziana Biondi, raggiungendo eccellenti risultati.

    Sono stati proclamati vincitori, per i Licei Classico Europeo/Classico d’ordinamento:

    Cuzzucoli classe 3^D LCE 1^premio sez. saggio breveCanale, Cutrupi, Di Bona, Pellicanò classe 4^B LCE 1^ premio sez. video inedito (intervista) Fava, Fenchak, Gullì, Meduri, Quartuccio, Scirtò, Zappia classe 2^A LCO 3^ premio ex aequo sez. video inedito (testamento) Barillà, Colicchia, Demichelis, Puntorieri, Sonsogno, Stillittano classe 4^B LCE 3^ premio ex aequo sez. video inedito (tempo).

     

    Per la Scuola Secondaria di Primo grado:

    Catalano Martina-Filianoti Sion-Minutolo Martina- Monorchio Devise Classe 3^ sez. C-Disegno/Dipinto

    Cuzzucoli Angelica- Albino Ginevra Classe 1^ sez. B – Disegno/dipinto

    Guarna Rebecca Classe 3^ sez. C- Saggio breve

    Marino Veronica Classe 3^ sez. B– Saggio breve

    Diano Paolo Classe 2^ sez. C- Video Inedito

    Cama Ginevra Classe 1^ E- Disegno

    La manifestazione, moderata dal presidente associazione “Le Muse” Giuseppe Livoti, ha avuto inizio con la proiezione dei vari filmati prodotti dai ragazzi. Esordisce l’ing. Nicola Pavone:”Questo protagonismo giovanile diventa ulteriore stimolo per la nostra mission di alzare il livello di consapevolezza e responsabilità su una scelta fondamentale: acconsentire al prelievo dei nostri organi dopo la morte perché le malattie degli “altri” sono anche le nostre.”

    Subito dopo i ringraziamenti alla Commissione esaminatrice, sono state consegnate le targhe ai rappresentanti delle scuole partecipanti al concorso. Gli insegnanti referenti hanno, invece, ringraziato l’associazione per la preziosa opportunità di riflessione, attraverso l’arte, su un’importante tematica, quale quella della donazione degli organi, atto di grande civiltà e di rispetto per la vita.

    La manifestazione si è chiusa con i più sentiti ringraziamenti dell’ing. Pavone a studenti, Dirigenti Scolastici ed a tutti i partecipanti.

    Concludo riportando lo slogan significativo del concorso: ”Sono 45 anni che facciamo festeggiare il compleanno a chi non avrebbe più potuto farlo”

    14b10a56-7200-492d-ae3a-770a42bf7e45 30707034_570443326658871_7234733946208311999_n 30714173_570443253325545_3586790641721234260_n

    Smile! you are on CityNow!