• Nella magnifica sala da concerti  dell’Historische Stadthalle di Wuppertal, Renania settentrionale, sabato 26 agosto, si è tenuta la finale del Concorso d’organo, parte dell’evento WuppertalerMusikSummer 2017.

    Giovani musicisti provenienti da 11 paesi diversi, dalla Polonia alla Corea, hanno messo in evidenza le loro qualità eseguendo musiche di compositori  relativi a vari periodi storici.

    La giuria , composta dall’organista libano francese Dr.Naji Hakim,dalla famosa organista lituana Iveta Apkalna e dall’organista della cattedrale di Colonia, prof.dr. Winfried Boenig, ha assegnato terzo e secondo premio a due valenti  musiciste sudcoreane, Jihee Rhim ed Eunwoo Lee.

    Ha prevalso , ottenendo il primo premio, il Maestro reggino Alberto Brigandì, che ha affascinato e convinto con la sua interpretazione di  musiche di Buxtehude, J.S.Bach, Reger, Duruflé e Liszt.

    Una grande gioia per lui, da qualche anno organista di St.Joseph’s Church in Highgate Hill. Londra, e un bel riconoscimento per il suo percorso formativo , svoltosi inizialmente in Calabria e sviluppatosi poi oltre i confini italiani, in particolare a Ginevra, presso l’Haute Ecole de Musique, col Maestro Alessio Corti.

    Aspettiamo di godere del talento del Maestro qui a Reggio Calabria, dove non manca qualche bell’esemplare d’organo, il “re degli strumenti”.

    Per maggiori info: http://www.stadthalle.de/en/specials/wuppertaler-musiksommer/2017/

    WMS_OW17_Alberto Brigandi (c) Swen Hoppe

    historische-stadthalle[1]

    Smile! you are on CityNow!