• “Genio, questo è per te”, ripete una voce femminile durante la sfilata. Donatella Versace celebra il fratello Gianni, a 20 anni dalla morte, mandando in passerella le stampe e le fantasie che hanno reso famoso il marchio negli anni Ottanta e Novanta. Ci sono il giallo, i motivi barocchi, i loghi, il viso di Marilyn come nel dipinto di Andy Warhol e le copertine di Vogue.

    L’omaggio al genio dello stilista scomparso, fondatore e creativo della maison, che “ha riconosciuto il potere delle donne” si chiude con le grandi top del passato: Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Carla Bruni, Cindy Crawford (prima ha sfilato anche la figlia Kaia Gerber) e Carla Bruni. Le amiche di Gianni e del marchio sono la ciliegina sulla torta: cinque splendide over 40 (Cindy ha 51 anni) che potrebbero sfilare ancora e che tengono testa alle modelle più gettonate del momento. Per loro e per Donatella, che uscendo abbraccia le sue 5 dive, è stato un momento di pura emozione.

    Alcune di loro lavorano ancora come modelle o testimonial (vedi Cindy e Naomi), altre si sono date all’imprenditoria (è il caso di Claudia), mentre Carla Bruni, ex première dame, è attiva nel mondo dello spettacolo. Per l’indimenticato e indimenticabile stilista reggino questa sfilata a Milano durante la settimana della moda è una celebrazione che serve a ricordare il suo immenso contributo alla moda italiana.

    “Ho finalmente avuto il coraggio di entrare negli archivi per celebrare mio fratello Gianni. È stato l’atto più difficile, bello e liberatorio della mia vita. È il mio tributo a lui. È il passo che dovevo fare”, le parole della sorella Donatella.

    fonte: corrieredellasera.it

     

    Gianni-Versace.-2

     

    Smile! you are on CityNow!