• Enzo Iacchetti si esibirà, il 9 agosto alle 22 al Porto turistico, nel suo “Intervista confidenziale”. L’idea portante dell’intervento è quella di intervistare Enzo Iacchetti attraverso domande mirate che siano collegabili al tema della comicità e della sua carriera teatrale e televisiva. L’interlocutore sul palco, insieme ad Enzo Iacchetti, sarà Giorgio Centamore, suo fidato e fedele autore e collaboratore. Questo meccanismo sarà il pretesto narrativo per stimolare racconti e aneddoti che andranno a svelare segreti professionali aprendo anche una finestra su tutto ciò che esiste dietro al lavoro ed alla carriera di un personaggio famoso.

    Domenica 12 agosto altro grande evento del Festival del Mediterraneo, sempre al Porto turistico alle 22, con Peppino Di Capri e Stefano Palatresi band. Sessant’anni di musica, una carriera sulla cresta dell’onda e l’amore del pubblico che lo accompagna da sempre, Peppino Di Capri è pronto a festeggiare questo anniversario con un concerto destinato a restare nella storia, cantando e suonando sul palco della rassegna Festival del Mediterraneo. Lo show vede la partecipazione del cantante e musicista Stefano Palatresi. Un personaggio molto conosciuto dal grande pubblico per aver preso parte alla storica trasmissione “Quelli della notte”, senza dimenticare le tante collaborazioni che lo hanno portato nelle vesti di maestro sul palco dell’Ariston durante il Festival di Sanremo.

    Il Festival del Mediterraneo è collocato all’interno del cartellone di Cetraro summer fest si realizza con la partecipazione della Regione Calabria – Assessorato alla Cultura, grazie al sostegno del consigliere regionale Giuseppe Aieta, al sindaco di Cetraro Angelo Aita. Molto importante è stata, inoltre, la collaborazione della Pro loco di Cetraro e del Gruppo Monte Carlo. Cetraro summer fest, di cui Francesco Occhiuzzi è il direrttore artistico, racchiude gli eventi che caratterizzano l’estate cetrarese da tempo e, soprattutto, punta ad esaltare il valore della “Settimana della Cultura benedettina” un progetto voluto dall’Assessorato comunale alla Cultura, guidato dal vicesindaco Fabio Angilica, che comprenderà anche un ciclo di incontri e dibattiti sulla influenza che la cultura benedettina ha avuto nella società italiana ed europea.

    Fra lo spettacolo di Enzo Iacchetti e il concerto di Peppino Di Capri, il Cetraro summer fest propone altri due appuntamenti. Venerdì 10 agosto giochi a squadre in Piazza del Popolo, a partire dalle 19, con il Torneo dei rioni “Roberto Piazza”. Il Torneo dei rioni è una delle manifestazioni popolari più importanti del Tirreno cosentino, nato nel 1986 da un’idea della Pro loco “Civitas Citrarii” in onore di San Benedetto Abate, patrono di Cetraro. Il suo intento è quello di riannodare i legami un po’ trascurati con la tradizione, stimolando lo spirito di quartiere. La prima edizione del Torneo si svolse  il 13 luglio 1986 con l’intento di ricordare la vittoria di Cetraro contro i predoni turchi nel 1573; in quell’occasione le difese cittadine abbatterono la nave ammiraglia barbaresca, celebrando l’unione dei Rioni, che in occasioni civili si erano trovati sempre divisi e litigiosi tra loro. Quest’anno si svolgerà la ventiseiesima edizione del Torneo dei rioni.

    Sabato 11, sempre in Piazza del Popolo e sempre alle 19, si terrà la Rievocazione storica della donazione di Cetraro a Montecassino.

    Smile! you are on CityNow!