• di Pasquale Romano – Primo passo. Il Campo Coni di Reggio Calabria soffre da tempo di varie problematiche e uno stato di incuria, evidenziato lo scorso aprile dall’incontro ‘Campo CONI: punto e basta!” organizzato da Nuccio Barillà.

    La redazione di CityNow Sport, in quell’occasione, aveva assicurato di voler seguire con attenzione la vicenda sperando di poter raccontare il lieto fine di una storia ultra ventennale.

    E’ ancora lontano il giorno in cui la telenovela potrà dirsi finita e l’importante progetto di riqualificazione finalmente realizzato, ma intanto è stata posata la ‘prima pietra’ verso la rinascita dell’impianto situato nel rione Modena.

    E’ ufficialmente in gara d’appalto infatti il bando “Fornitura e posa in opera in monoblocco coibentato da posizionarsi presso il Campo Coni Rione Modena”, con il termine di presentazione delle offerte previsto per il 18 dicembre alle 10.00.

    Prima di Natale quindi si saprà quale ditta si sarà aggiudicata i lavori per installare i modulari, ovvero i prefabbricati che permetteranno al campo Coni di riavere spogliatoi, infermerie, bagni e docce. Si tratta di un passaggio essenziale, che riporterà l’impianto all’originale destinazione d’uso, ovvero struttura sportiva e non più parco ludico.

    Grazie al cambio di destinazione, sarà possibile ospitare nuovamente eventi sportivi presso il campo Coni, dopo un lungo stop che aveva portato alla rassegnazione tutte le associazioni sportive. “A loro e a tutti i reggini chiediamo scusa per il ritardo, dovuto a lungaggini burocratiche che non sono dipese dalle nostre responsabilità. Ci stiamo adoperando per risolvere in modo definitivo le problematiche del Campo Coni”, spiega l’assessore Giovanni Latella ai microfoni di CityNow.

    A gennaio 2019 previsti i lavori per l’installazione dei modulari, la tempistica stimata è di 10-15 giorni e poi il Coni potrà finalmente tornare ad ospitare eventi sportivi. Successivamente, partirà il percorso legato alla completa riqualificazione dell’impianto. Previsto uno stanziamento di 3 milioni di euro per il completamento di tutta l’area, l’intenzione del progetto è quella di realizzare una vera e propria cittadella dello sport.

    latelladrv

    Smile! you are on CityNow!