• Nella diciassettesima giornata copertina tutta per il Futsal Polistena, che si aggiudica il big match contro il Bisignano Magic Games e torna a -1 dalla vetta della classifica. Rossoverdi che reagiscono al gol di AF9 (a segno per l’undicesima partita di fila) e prendono il largo grazie soprattutto ad un super Matteo Calabrese, concludendo poi in trionfo per una vittoria che li riabilita a pieno titolo nella corsa alla B. Per il Bisignano uno “schiaffo” che fa male, ma che ovviamente lascia tutto aperto riguardo al grande obiettivo stagionale, a patto che in casa biancoceleste arriverà la pronta reazione già dall’insidioso match di sabato prossimo contro il Città di Cosenza.

    Una vittoria fortemente voluta dal Futsal Polistena, che dimostra tutto il suo valore e, nonostante continui a dover fare i conti con un’infermeria sempre più affollata (oltre a Scopelliti, Sinopoli e Poltronieri in settimana distorsione alla caviglia per Cannizzaro, contratture per Wellington e Varamo), riesce a battere il Bisignano Magic Games nel big match della 17^ giornata. Primo tempo molto tattico, con tre-quattro occasioni nitide per il Futsal e con un super Rotella che negava la gioia del gol ai padroni di casa, mentre il Bisignano Magic Games si faceva vivo un paio di volte dalle parti di Kleber (autore di un’ottima prestazione). Il secondo tempo arrivava subito il timbro di Ferraro, ma i rossoverdi reagivano trascinati da un mostruoso Matteo Calabrese: botta violenta, palla che tocca la traversa, sbatte su Rotella e s’infila nel set per l’1-1, secondo gol spalle alla porta con astuzia e classe batte di tacco il portiere avversario e terzo gol era un diagonale forte e preciso sul secondo palo. Al 53’ arrivava anche il 4-1 per i padroni di casa grazie ad un rigore dell’ “illusionista” Creaco, così Barbuto si sistemava col quinto uomo e trovava il 2-4, ma la rimonta non riusciva agli ospiti, anzi allo scadere Dile Gomes firmava il definitivo 5-2. La società Futsal Polistena, nella persona del dirigente Fusco, ha voluto fare i complimenti al duo arbitrale per l’ineccepibile direzione di gara.

    Fonte: calabriafutsal.it

    Smile! you are on CityNow!