• Il comitato Calabria Cinetourism nella figura del suo Presidente prof. Michela Mantovani è stato invitato per la presentazione a Roma del film “Chi mi ha visto?” del regista Alessandro Pondi con le straordinarie interpretazioni di Giuseppe Fiorello e Francesco Favino.

    La prof. è stata invitata per l’importante apporto scientifico dei suoi studi su un tipo di turismo in grande crescita ossia il cineturismo ( luoghi in cui si sono girati film o fiction). Il film narra la storia di un chitarrista che suona con Giovanotti ma senza grosse prospettive e che deluso torna al piccolo paese pugliese di quattro amine dove come marketing di sé inscena una sua scomparsa. Con questa trovata mediatica il paese si popola di reporter, television, turisti diventando così meta turistica.

    Questa sceneggiatura è un tipico esempio di cineturismo in quanto si è valorizzato il piccolo paese di Ginosa, le sue bellezze artistiche e ambientali tanto più che il protagonista si nasconde in un sito archeologico medievale nelle vicinanze del paese. Questo film ha valorizzato non solo il piccolo paese pugliese ma ha coinvolto i residenti che si sono trovati ad essere attori assieme a Fiorello in quanto tutto il cast a parte 3 attori era locale. La produzione del film è stata un strategia turistica dell’ illuminata regione Puglia che da anni valorizza il suo territorio attraverso film e fiction. La Puglia anno dopo anno incrementa il numero di turisti che nel 2016 era di 3,7 milioni di arrivi (3,4 milioni nel 2015) e 14,4 milioni di presenze (13,5 milioni l’anno precedente).

    ” Chi Mi ha visto ?” infatti è stato prodotto con il contributo della regione Puglia, la film commission della regione, finanziamenti europei e credito di imposta per gli investitori. Questo modello turistico sarebbe da applicare anche alla Calabria che avrebbe tutte le caratteristiche per poter decollare a livello turistico ed il Comitato Calabria cinetourism ha proprio questo in animo ossia la produzione di film nella regione per la valorizzazione del territorio e delle persone.

    La Prof. Mantovani non si lasciata sfuggire l’occasione di concordare con regista ed attori un convegno all’ università di Reggio Calabria in cui insegna economia del turismo e del cineturismo e che con gli studenti produce cortometraggi turistici/culturali sulla Calabria. La presentazione del film è stato un grande successo di pubblico e si è conclusa al ristorante pugliese di Lino Banfi con orecchiette e vini pugliesi.

    Smile! you are on CityNow!