• L’amministrazione comunale si prepara in vista delle festività settembrine in onore della Madonna della Consolazione. Per l’occasione l’esecutivo Falcomatà ha predisposto l’organizzazione delle aree e dei siti che ospiteranno gli eventi di richiamo della tradizione popolare.
    E’ stata individuata l’area del Tempietto a mare per l’insediamento degli operatori dello spettacolo viaggiante, le classiche “giostre”, a cui si abbineranno postazioni di gastronomia e dolciumi.

    L’area di Botteghelle invece ospiterà la fiera vera e propria: “le bancarelle”.

    Per i commercianti saranno riservate in tutto 150 postazioni.
    Botteghelle accoglierà in particolare l’esposizione dei prodotti del settore non alimentare quali i tipici recipienti di vimini e ferro battuto, l’antiquariato, l’artigianato calabrese ed etnico, i giocattoli e le piante.

    Sono previsti alcuni punti di vendita anche al centro storico, lungo le traverse perpendicolari del Corso Garibaldi, piazza Campagna, viale Amendola e infine al Santuario dell’Eremo.

    Notevoli sono state le istanze recepite dalla giunta comunale circa la necessità di preservare il decoro e l’arredo urbano, specialmente nelle aree, quale Piazza Duomo, oggetto di un importante opera di restyling e pavimentazione.

    Ad esito del confronto tuttavia gli assessori hanno unanimemente optato per autorizzare comunque gli stand al centro storico, compresa Piazza Duomo, che tradizionalmente ospita i venditori di mostaccioli e frutta secca. Dolciumi ritenuti simboli da preservare, espressione del calore della festa e dei ricordi legati alla tradizione reggina.
    Tuttavia è stato dato indirizzo al settore attività produttive di prescrivere accortezze maggiori al fine di assicurare il decoro e la pulizia dei luoghi: in linea generale tutti i gazebo saranno di colore bianco con teli resistenti al fuoco.

    Smile! you are on CityNow!